Struthio molybdophanes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Struzzo somalo
Somali ostrich.jpg
Struthio molybdophanes
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Paleognathae
Ordine Struthioniformes
Famiglia Struthionidae
Genere Struthio
Specie S. molybdophanes
Nomenclatura binomiale
Struthio molybdophanes
Reichenow, 1883
Sinonimi

Struthio camelus molybdophanes

Areale

Struthio camelus Distribution.png Areale di S.molybdophanes (in azzurro)

Lo struzzo somalo (Struthio molybdophanes Reichenow, 1883) è un uccello della famiglia Struthionidae che vive tra la Somalia e il Kenya.[2]

Come tutti gli struzzi è un uccello incapace di volare dal piumaggio nero e bianco con un lungo collo glabro ed occhi sporgenti.

Il suo habitat principale è la grande savana somala ove si ciba di una molteplicità di piccoli animali.

Per colpa della caccia di frodo, della distruzione del suo ambiente e della sanguinosa guerra civile che si combatte nel suo areale questa specie diventa sempre più rara.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International, Struthio molybdophanes in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Struthionidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli