Strophariaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Strophariaceae
Stropharia aeruginosa big.jpg
Stropharia aeruginosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Strophariaceae

Strophariaceae Singer & A.H. Sm., Mycologia 38(5): 503 (1946).

Strophariaceae è una famiglia di funghi terricoli o lignicoli, saprofiti, isolati oppure cespitosi.

Generi di Strophariaceae[modifica | modifica wikitesto]

Descrizione morfologica dei generi[modifica | modifica wikitesto]

Gambo e cappello[modifica | modifica wikitesto]

Confluenti (non staccabili).

Anello[modifica | modifica wikitesto]

Più o meno persistente sul gambo.

Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente color cenere, poi bruno-violacee.

Spore[modifica | modifica wikitesto]

Lisce, bruno-scure, violaceo-brune, rugginose o color porpora, con poro germinativo.

Commestibilità dei generi[modifica | modifica wikitesto]

Trascurabile.
Poche le specie eduli (Stropharia rugosoannulata, Hypholoma capnoides e Kuehneromyces mutabilis), molte quelle non commestibili o sospette, diverse velenose (es. Hypholoma fasciculare), altre ancora velenose con proprietà allucinogene (es. Psilocybe cubensis).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia