Strix butleri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Allocco di Hume
Owl he-WP.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomi
Phylum Chordata
(clade) Craniata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
(clade) Amniota
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Strigiformes
Famiglia Strigidae
Sottofamiglia Striginae
Tribù Strigini
Genere Strix
Specie S. butleri
Nomenclatura binomiale
Strix butleri
(Hume, 1878)
Sinonimi

Asio butleri[2]
Hume, 1878

Nomi comuni

Allocco di Hume
Allocco del Butler

L'allocco di Hume o allocco del Butler (Strix butleri (Hume, 1878)) è un uccello rapace della famiglia Strigidae, presente in Arabia Saudita, Egitto, Israele, Oman, Yemen e nei territori palestinesi.[1]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il disco facciale è di colore bianco, la cresta presenta una scura fascia centrale, il capo superiormente è di colore grigio-sabbia chiaro con macchie e striature marroni. Si distingue per il suo collare particolare di color camoscio dorato attorno alla parte superiore del mantello, fino ad estendendersi sul gozzo. Il manto scapolare ed alare è coperto da sbiadite macchie color camoscio o bianco e le penne remiganti e la coda presentano delle strisce marroni alternativamente chiare e scure. Inferiormente è color crema, presenta una stria di colore contrastante tra un tenue marrone ed uno più scuro lungo il rachide ed è leggermente vermicolato sul petto e sui fianchi. Il tarsometatarso presenta bianche piume, l'Iride (anatomia) è arancione, il becco è giallo e rivolto verso il basso e le dita delle zampe sono grigie.[3]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

È lungo tra i 29 e i 33 cm e ha un'apertura alare tra i 95 e i 98 centimetri.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si può trovare nell'est e nel sud di Israele, in Giordania, nella penisola del Sinai, nell'est dell'Egitto nelle montagne vicine al Mar Rosso e a macchie nella penisola araba; tuttavia c'è la possibilità di incontrarlo anche nella regione del Makran, in Pakistan, e nel sud dell'Iran.[4] Vive nell'isolato deserto roccioso e nelle gole dei semideserti. Solitamente si trova nelle vicinanze di fonti d'acqua e nei palmeti, a volte invece si può trovare negli edifici in rovina.[3]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Spostamenti[modifica | modifica sorgente]

L'allocco di Hume è stanziale.[3]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si ciba principalmente di roditori come i merioni, i gerbilli e i deomyini, ma anche di uccelli e lucertole, occasionalmente insetti.[3]

Caccia durante il crepuscolo e la notte. Pratica una caccia d'appostamento, cioè si appollaia su un ramo basso e controlla l'area circostante per poi scagliarsi contro la preda designata, in prossimità di strade e tracciati. A volte si ciba di insetti mentre vola e di tanto in tanto va in cerca di foraggio camminando sul terreno.[3]

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La riproduzione avviene tra marzo e agosto. Nidifica nelle cavità e nelle concavità presenti nelle pareti di ripide gole. Depone 4 - 5 uova, covate per 34 - 39 giorni principalmente dalla femmina, ma è stato osservato che entrambi i sessi partecipano alla cova. I nascituri presentano un piumaggio bianco e vengono allevati finché non sviluppano le piume, a 30 - 40 giorni di vita.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Strix butleri in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Hume's Owl - Citations, Notes and Scientific Synonyms. URL consultato il 19 marzo 2012.
  3. ^ a b c d e f g (EN) Humes Owl (Strix butleri). URL consultato il 6 aprile 2012.
  4. ^ (EN) Hume's Owl (Strix butleri) - the Internet Bird Collection. URL consultato il 6 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Strix butleri in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli