Strada statale 77 della Val di Chienti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 77
della Val di Chienti
Strada Statale 77 Italia.svg
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regioni Umbria
Marche
Mappa della Strada statale 77della Val di Chienti
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Innesto con la SS 3 a Foligno
Fine Innesto con la SS 16 a Civitanova Marche
Lunghezza 110,2[1] km
Provvedimento di istituzione Legge 17/05/1928 n°1094[2]
Gestore ANAS

La strada statale 77 della Val di Chienti (SS 77) è una strada statale italiana che collega Foligno, in Umbria, a Civitanova Marche, nelle Marche, per complessivi 110,2 chilometri [1], scavalcando la dorsale appenninica al Valico Colfiorito (821 m). Parte di essa è una superstrada.

Il percorso attuale, a fronte di una revisione effettuata nel 2001 dall'ANAS, è differente da quello identificato come SS 77 sino a quel momento. Infatti, la vecchia SS 77 coincideva con l'attuale sino all'altezza di Tolentino, dove iniziava il raccordo autostradale 12 Tolentino-Civitanova Marche[3], poi piegava verso nord toccando Macerata, Recanati e Loreto per allacciarsi alla SS 16 in località Villa Costantina. La revisione del percorso ha avuto due effetti: in primo luogo il tratto di strada tra Tolentino e l'allacciamento alla SS 16 è stato declassato a strada provinciale (SP 77) e sostituito dal raccordo autostradale Tolentino-Civitanova Marche che è divenuto parte della SS 77 perdendo la classificazione di raccordo autostradale. La denominazione SS 77 indica pertanto, allo stato odierno, il tratto di strada, con caratteristiche attuali di strada extraurbana secondaria, quasi interamente compreso nel comune di Foligno, tra lo svincolo Foligno est della strada statale 3 Via Flaminia e Sfercia (frazione di Camerino) e il tratto di strada extraurbana principale, con caratteristiche di superstrada, da Sfercia a Civitanova Marche (completamente nella regione Marche). Nel tratto che va da Foligno a La Sfercia, ancora sul tracciato originario, particolarmente tortuoso, è particolarmente apprezzata dai mototuristi, in virtù delle innumerevoli curve e dei paesaggi spettacolari che attraversa.

È previsto che l'intero tratto dal nodo di Foligno, (intersezione con la Flaminia) sino all'intersezione con la A14, sia trasformato in superstrada; il progetto per il tratto Foligno - Pontelatrave è stato approvato dal CIPE nel 2004 e gli appalti sono stati dati nel 2005. Fa parte del "Progetto Quadrilatero Marche-Umbria".

Nel 2006 sono stati aperti i primi cantieri nel tratto Sfercia-Pontelatrave, un percorso di 2,7 km. che il 4 dicembre 2009 viene aperto al traffico con la denominazione SS 77 var Pontelatrave-Sfercia. Nel 2009 sono stati aperti i cantieri per completare la nuova superstrada nel rimanente tratto che termina a Foligno.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Nel prospetto è riportato il percorso della tratta della SS 77 già con caratteristiche di superstrada.

SS 77
Superstrada della Val di Chienti
Tipologia Indicazione ↓km↓ ↑km↑ Provincia
AB-AS-blau.svg Camerino - Valdiea
- - MC
AB-AS-blau.svg Caccamo Lago di Caccamo
- - MC
AB-AS-blau.svg Serrapetrona - - MC
AB-AS-blau.svg Caldarola - - MC
AB-AS-blau.svg Belforte del Chienti
Parco nazionale dei Monti Sibillini
- - MC
AB-AS-blau.svg Tolentino Ovest - - MC
AB-AS-blau.svg Tolentino Sud
- - MC
AB-AS-blau.svg Tolentino Est - - MC
AB-AS-blau.svg Tolentino Zona Industriale RWB Industriegebiet.svg - - MC
AB-AS-blau.svg Pollenza
- - MC
AB-AS-blau.svg Macerata Ovest - - MC
AB-AS-blau.svg Macerata Est - Corridonia - Piediripa RWB Industriegebiet.svg - - MC
AB-AS-blau.svg Morrovalle - Monte San Giusto - - MC
AB-AS-blau.svg Montecosaro - - MC
AB-AS-blau.svg Zona Industriale A RWB Industriegebiet.svg - - MC
AB-AS-blau.svg Civitanova Marche Ovest
Italian traffic signs - strada europea 55.svg Autostrada A14 Italia.svg Bologna-Taranto
- - MC
AB-ende-blau.svg Civitanova Marche
Strada Statale 16 Italia.svg Adriatica
- - MC

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale, CCIAA. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  2. ^ Elenco delle Strade Statali e delle Autostrade, ANAS, 1992
  3. ^ Circolare 19 febbraio 1996, Num. 08/96.