Strada nazionale 312

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada nazionale 312
Kokudou 312(China).svg
Localizzazione
Stato Cina Cina
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Shanghai
Fine Korgaz
Lunghezza 4967 km
Percorso
Località servite Shanghai, Nanchino, Hefei, Xinyang, Xi'an, Lanzhou, Jiayuguan, Ürümqi e Korgaz

La strada nazionale 312 (in sigla G312) è tra le strade principali della Cina ed è lunga 4967 chilometri. Inizia a Shanghai e termina sul confine kazako nella città di Korgaz. Ha assunto un ruolo essenziale per il trasporto di merci e di persone dall'estremo est all'Europa Orientale.

Essa si fonde con la leggendaria via della seta, dispensatrice di ricchezze e di cultura dei tempi antichi, oggi i trasporti di merci su gomma avvengono lungo quest'arteria, che se percorsa mostra la varietà di paesaggi e di culture della Cina odierna, nel mezzo del proprio sviluppo economico. Le maggiori città attraversate sono Nanchino, Hefei, Xinyang, Xi'an, Lanzhou, Jiayuguan e Ürümqi.

La strada nazionale 312 viene descritta e vissuta dal giornalista e scrittore inglese Robert Gifford, il quale ha intrapreso un coraggioso viaggio alla scoperta delle meraviglie e delle contraddizioni di questo immenso paese, nel libro Cina viaggio nell'impero del futuro[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Articolo su NPR

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]