Storiche università afroindiane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le storiche università afroindiane (in inglese Historically Indian and black colleges and universities o HIBCU) sono un tipo di istituzione statunitense a servizio delle minoranze.
Si tratta di università e college, fondati prima del 1964, con l'intenzione di servire le comunità indiana e afro-statunitense.

Prima del 1964, tali minoranze erano quasi sempre escluse dalle opportunità di ricevere un'istruzione di alto livello nelle università e nei college prevalentemente bianchi con eccezioni notevoli come l'Oberlin College in Ohio, che era integrato (cioè non discriminava tra i gruppi etnici).

Ci sono più di 100 università storicamente nere negli USA, situate esclusivamente negli stati del sud e dell'est. Il Morehouse College e lo Spelman College sono stati descritti rispettivamente come gli equivalenti dell'Harvard College e del Radcliffe College, tra le istituzioni educative di alto livello storicamente nere. La Howard University e la Tuskegee University sono altre importanti HIBCU.

Famosi laureati di tali università comprendono: Andrew Young Jr., Toni Morrison, Oprah Winfrey, Martin Luther King Jr., Medgar Evers, Rosa Parks, Thurgood Marshall, Ralph Ellison, W.E.B. Du Bois e Booker T. Washington.

Oggi le università storicamente nere non sono necessariamente frequentate principalmente da appartenenti a tali minoranze. Un esempio notevole si può trovare nella Virginia Occidentale, la cui popolazione è per quasi il 95% bianca, la percentuale più alta, ad eccezione dei tre stati settentrionali del New England. Già nel 1964, il West Virginia State College era diventato principalmente un college per pendolari, con un corpo studentesco formato per più dell'80% da bianchi, cosa valida ancora oggi. Comunque, durante tutto questo periodo, l'amministrazione della WVSC è stata principalmente afro-statunitense.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]