Storia delle console per videogiochi (quinta era)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La quinta generazione delle console per videogiochi ha avuto inizio nel 1993, con l'uscita della prima console a 32-bit, il 3DO. I nuovi hardware permisero un incremento dello sviluppo di videogiochi con grafica tridimensionale. Inizia inoltre il passaggio dalle cartucce ai supporti ottici. La quinta era delle console per videogiochi si concluse il 31 dicembre 2006 con il termine della produzione della Sony PlayStation

32/64-bit[modifica | modifica sorgente]

I primi anni novanta decretarono lo sviluppo di numerosi sistemi differenti. Alcune aziende si proponevano per la prima volta nel mondo delle console o nel mondo videoludico come Apple, Panasonic, Commodore e Sony.

Console[modifica | modifica sorgente]

Nome Amiga CD32 3DO Interactive Multiplayer Atari Jaguar Sega Saturn Sony PlayStation Nintendo 64
Immagine Amigacd32.jpg 3D0 game console.jpg Atarijaguar.jpg Saturnconsole.jpg PlayStationConsole bkg-transparent.png Nintendo 64.png
Prezzo di lancio (USD) US$399.99 US$700[1] US$250[2] US$399[1] US$299.99 US$199.99
Data rilascio Regno Unito settembre 1993 Stati Uniti ottobre 1993 Stati Uniti 18 novembre 1993
Titolo più venduto Simon the Sorcerer II Return Fire Alien vs Predator Virtua Fighter 2, 1.7 milioni in Giappone[3] Gran Turismo, 10.85 milioni (al 30 aprile 2008)[4][5] Super Mario 64, 11.62 milioni (al 21 maggio 2003)[6][7]
Media CD-ROM (musicassette, floppy disk, disco rigido, data card attraverso relative espansioni) CD-ROM Cartucce (CD attraverso un'espansione) CD-ROM (in Giappone supportò anche cartucce) CD-ROM Cartucce (in Giappone supportò anche dischi ottici)
Accessori
  • Atari Jaguar CD
  • Team Tap
  • JagLink - cavo per connettere 2 console
  • CatBox - hub per connettere fino a 8 console
  • Memory Track, solo per Jaguar CD

Dati di vendita[modifica | modifica sorgente]

Console Unità vendute
PlayStation 102.49 milioni (spedite) (al 31 marzo 2007)[8]
Nintendo 64 32.93 milioni (al 31 marzo 2005)[9]
Sega Saturn 17 milioni (al 4 maggio 2007)[1]
3DO 2 milioni (al 4 maggio 2007)[1]
Virtual Boy 770,000 (al 4 maggio 2007)[1]
Atari Jaguar 500,000 (al 15 maggio 2007)[10]
Amiga CD32 100,000[senza fonte]
Apple Pippin 42,000 (al 4 maggio 2007)[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Blake Snow, The 10 Worst-Selling Consoles of All Time, GamePro.com, 4 maggio 2007, pp. 1. URL consultato il 25 novembre 2007.
  2. ^ Blake Snow, The 10 Worst-Selling Consoles of All Time, GamePro.com, 4 maggio 2007, pp. 2. URL consultato il 25 novembre 2007.
  3. ^ Japan Platinum Game Chart, The Magic Box. URL consultato il 25 novembre 2007.
  4. ^ Gran Turismo Series Shipment Exceeds 50 Million Units Worldwide, Sony Computer Entertainment, 9 maggio 2008. URL consultato il 3 giugno 2008.
  5. ^ "Gran Turismo" Series Software Title List, Polyphony Digital, aprile 2008. URL consultato il 3 giugno 2008.
  6. ^ Mario sales data, GameCubicle.com. URL consultato il 25 novembre 2007.
  7. ^ All Time Top 20 Best Selling Games, 21 maggio 2003. URL consultato il 25 novembre 2007 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2006).
  8. ^ PlayStation Cumulative Production Shipments of Hardware, Sony Computer Entertainment Inc. URL consultato il 22 marzo 2008.
  9. ^ 05 Nintendo Annual Report - Nintendo Co., Ltd. (PDF), Nintendo Co., Ltd., 26 maggio 2005, pp. 33. URL consultato il 25 novembre 2007.
  10. ^ Greg Orlando, Console Portraits: A 40-Year Pictorial History of Gaming in Wired News, Condé Nast Publications, 15 maggio 2007. URL consultato il 23 marzo 2008.