Storia della grandezza e della decadenza di Cesare Birotteau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Storia della grandezza e della decadenza di Cesare Birotteau
Titolo originale Histoire de la grandeur et de la décadence de César Birotteau, parfumeur, chevalier de la Légion d’honneur, adjoint au maire du deuxième arrondissement de Paris
Altri titoli Grandezza e decadenza di Cesare Birotteau, César Birotteau
Autore Honoré de Balzac
1ª ed. originale 1837
Genere romanzo
Lingua originale francese

Storia della grandezza e della decadenza di Cesare Birotteau è un romanzo di Honoré de Balzac del 1837 facente parte della serie La Commedia umana.

Il personaggio principale è un profumiere parigino che raggiunge il successo nel settore dei cosmetici, ma fallisce a causa di speculazioni immobiliari. Come spesso nei romanzi di Balzac, il soggetto è stato tratto da un fatto reale: un certo Bully, profumiere di mestiere, che inventò una lozione a base di aceto a cui diede il suo nome. Il negozio di Bully venne saccheggiato durante la rivoluzione di Luglio del 1830, lasciando l'uomo sul lastrico.

Balzac ha aggiunto una questione di speculazione, trasformando la storia in una vera avventura, in cui Cesare Birotteau è il tipico piccolo borghese di quegli anni, la cui ambizione è quella di raggiungere le più alte sfere della società parigina. Sempre pronto a sottolineare la crudeltà del mondo, Balzac volle dare un quadro sconvolgente di questo personaggio ingenuo (la cui fine sarà meno dura rispetto al modello originale).

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • trad. L. M., Milano: Bravetta, 1838 (edizione ridotta)
  • trad. Galeazzo Falconi, Milano: F.lli Treves, 1919
  • trad. Mario Buggelli, Milano: Corbaccio, 1928
  • trad. Decio Cinti, Milano: Vallardi, 1931
  • trad. Maria Bastide, Milano: Istit. ed. italiano, 1946
  • trad. Maria Ortiz e Renato Mucci, in I capolavori della Commedia umana, vol. 3, Roma: Casini, 1952
  • trad. Bruno Schacherl, Roma: Editori Riuniti, 1959
  • trad. Piero Bianconi, Milano: Rizzoli, 1960
  • trad. Francesca Spinelli, a cura di Paola Dècina Lombardi, Milano: Oscar Mondadori, 2006 ISBN 8804553723
  • trad. Bruno Schacherl, Roma: Editori Internazionali Riuniti, 2013 ISBN 9788835992288
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura