Stoffa da campioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stoffa da campioni
Titolo originale The Mighty Ducks
Paese di produzione USA
Anno 1992
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Stephen Herek
Musiche musiche varie
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Quack...Quack...Quack..Quack »
(Tutta la squadra prima delle partite)

Stoffa da campioni (The Mighty Ducks) è un film del 1992 diretto da Stephen Herek.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gordon Bombay (Emilio Estevez) è un brillante avvocato di successo di Minneapolis, ma nella sua vita c'è qualcosa che non va: in passato era un promettente giocatore di hockey su ghiaccio e un errore durante una partita decisiva gli costò la carriera.

Un giorno dopo aver vinto una causa viene fermato da un poliziotto mentre guida in stato di ubriachezza, il suo capo è stanco di queste sue sciocchezze e gli impedisce di difendersi in tribunale. Viene condannato a svolgere un lavoro socialmente utile: allenare la squadra di hockey del distretto 5 della città. Dopo un avvio difficile comincia ad appassionarsi e i ragazzi cominciano a volergli bene, in particolare Charlie Conway (Joshua Jackson) che inizialmente lo detestava. La squadra è in pessime condizioni ed è ultima in campionato ma per avere accesso ai playoff è sufficiente arrivare nelle prime otto posizioni su undici squadre: l'impresa non è impossibile.

Bombay trova uno sponsor e riesce a vincere le partite necessarie per arrivare ai playoff, ma a causa di alcuni problemi con il suo ex-allenatore, legati a un giovane promettente di nome Adam Banks, perde il lavoro.

Gordon si concentra sui playoff ed è deciso a vincere.

La squadra[modifica | modifica wikitesto]

Coach: Gordon Bombay di Minneapolis, Minnesota

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il film ebbe due seguiti, diretti da registi diversi ma con lo stesso cast.

In seguito all'uscita del film la Disney fondò ad Anaheim una squadra professionistica di hockey che prese il nome di Mighty Ducks of Anaheim. La società rimase di proprietà della Disney fino al 2005, quando i cofondatori decisero di comprare la parte rimanente e nel 2006 cambiarono la maglia e il nome della squadra in Anaheim Ducks.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]