Stictonetta naevosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anatra lentigginosa
Freckled Duck.jpg
Stictonetta naevosa
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Stictonettinae
Boetticher, 1950
Genere Stictonetta
Reichenbach, 1853
Specie S. naevosa
Nomenclatura binomiale
Stictonetta naevosa
(Gould, 1841)
Nomi comuni

Anatra lentigginosa

L'anatra lentigginosa (Stictonetta naevosa (Gould, 1841)) è un uccello, appartenente alla famiglia degli Anatidi. È l'unica specie del genere Stictonetta, che è a sua volta l'unico genere della sottofamiglia delle Stictonettinae.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questo uccello misura mediamente tra i 50 e i 55 cm di lunghezza, ha un piumaggio di colore grigio, finemente maculato di bianco; il becco è lungo e rialzato, molto spesso alla base, nel maschio la base del becco è rossastra, mentre nella femmina è grigia.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

L'anatra lentigginosa abita il sud-est ed il sud-ovest dell'Australia. È un uccello nomade, che migra alla ricerca dell'acqua, spesso in laghi effimeri, temporanei, si è adattata sia all'acqua dolce che a quella salmastra.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Nonostante l'areale relativamente ristretto, viene stimata una popolazione di circa 20.000 esemplari; per queste ragioni la IUCN Red List classifica la specie come a basso rischio (Least Concern).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Stictonetta naevosa in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anatidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli