Steven Hauschka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steven Hauschka
Steven Hauschka 2014.jpg
Hauschka nel 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 95 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Placekicker
Squadra Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Carriera
Giovanili
Stemma NC State Wolfpack NC State Wolfpack
Squadre di club
2008 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
2008-2009 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
2009-2010 Stemma Atlanta Falcons Atlanta Falcons
2010 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
2010 Las Vegas Locomotives L.V. Locomotives
2010-2011 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
2011- Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2014

Steven Hauschka (Needham, 29 giugno 1985) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di placekicker per i Seattle Seahawks della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football alla North Carolina State University. Hauschka detiene la seconda percentuale di realizzazione di field goal di tutti i tempi (86,8) tra i giocatori con almeno cento tentativi, dietro solo a Dan Bailey dei Dallas Cowboys.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka firmò coi Minnesota Vikings dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2008, dividendosi nel ruolo di kicker con Ryan Longwell nella pre-stagione, prima di essere svincolato.

Baltimore Ravens[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka si unì ai Baltimore Ravens dopo essere stato rilasciato dai Vikings. Il 15 settembre 2008 firmò per far parte della squadra di allenamento dei Ravens. Il 30 ottobre fu promosso nel roster attivo, dividendo i calci con lo storico kicker dei Ravens Matt Stover. Il suo primo tentativo di field goal da professionista lo calciò il 9 novembre 2008, contro gli Houston Texans, segnandolo con successo da una distanza di 54 yard.

Hauschka rifirmò coi Ravens il 17 marzo 2009, con la franchigia che decise di rinunciare a Stover. Il 17 novembre 2009, i Ravens rilasciarono Hauschka, dopo che questi ebbe fallito il quarto field goal in stagione su un totale di 13 calciati[1].

Hauschka fece un provino per gli Atlanta Falcons il 24 novembre 2009[2] e per i Dallas Cowboys il 21 dicembre.

Atlanta Falcons[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka firmò coi Falcons il 29 dicembre 2009 dopo l'infortunio del placekicker Matt Bryant. Fu tagliato il 15 agosto 2010.

Detroit Lions[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka si unì ai Detroit Lions il 18 settembre 2010.Coi Lions disputò due gare di pre-stagione a causa dell'operazione chirurgica a una gamba del titolare Jason Hanson. Il 4 settembre 2010 fu tagliato dai Lions.

Las Vegas Locomotives[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka firmò con i Las Vegas Locomotives della United Football League il 4 ottobre 2010. L'8 ottobre Hauschka pareggiò il record della lega con 3 field goal segnati in una partita.

Denver Broncos[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 dicembre 2010, i Denver Broncos fecero firmare un contratto ad Hauschka dopo che un infortunio aveva posto fine alla stagione di Matt Prater. Il 3 settembre 2011 fu nuovamente svincolato.

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Hauschka nella pre-stagione 2012.

Hauschka firmò coi Seattle Seahawks il 4 settembre 2011. Nella gara della settimana 10 contro i Baltimore Ravens, Hauschka pareggiò il record dei Seahawks segnando 5 field goal in una partita, guidando Seattle a una sorprendente vittoria per 22-17 sui futuri finalisti della AFC.

Dopo un'ottima stagione 2012 in cui segnò 24 field goal su 27 tentativi, nel primo turno di playoff vinto contro i Washington Redskins Steven si infortunò venendo inserito in lista infortunati.

Dopo essere diventato free agent, Hauschka il 19 aprile 2013 firmò un nuovo contratto coi Seattle Seahawks[3].

Nella settimana 4 della stagione 2013, Haushka segnò da 45 yard il field goal della vittoria ai supplementari contro gli Houston Texans, consentendo ai Seahawks di partire per la prima volta nella loro storia con un record di 4-0[4]. Per questa prestazione fu premiato come miglior giocatore degli special team della NFC della settimana[5]. La sua stagione regolare si concluse segnando 33 field goal su 35 tentativi (94%) segnando tutti i 44 tentativi di extra-point. I suoi 143 punti segnati complessivamente furono il secondo risultato stagionale della storia della franchigia dopo i 168 di Shaun Alexander nel 2005.

Il 2 febbraio 2014, nel Super Bowl XLVIII contro i Denver Broncos, Seattle dominò dall'inizio alla fine, vincendo per 43-8. Hauschka si laureò campione NFL segnando entrambi i tentativi di field goal calciati nella partita, uno da 31 e uno da 33 yard[6][7].

Il 17 marzo 2014, Hauschka firmò coi Seahawks un rinnovo triennale del valore di 9,15 milioni di dollari, inclusi 3,35 milioni garantiti, che lo rese l'undicesimo kicker più pagato della lega[8]. Nella vittoria della settimana 8 contro i Carolina Panthers stabilì un nuovo primato personale e pareggiò di primato di franchigia di Josh Brown segnando un field goal dalla distanza di 58 yard[9].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: Super Bowl XLVIII
Seattle Seahawks: 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

4ª del 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 68
Field goal provati 114
Field goal segnati 98
Field goal più lungo 54

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ravens Release Hauschka, baltmoreravens.com, 17 novembre 2009. URL consultato il 7 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Hauschka tries out for Falcons, Baltimore Sun, 29 novembre 2009. URL consultato il 7 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Steven Hauschka Re-Signs With Seahawks, Seahawks.com, 19 aprile 2013. URL consultato il 20 aprile 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Seattle 23 Houston 20, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 30 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Drew Brees, Philip Rivers among Players of the Week, NFL.com, 2 ottobre 2013. URL consultato il 2 ottobre 2013.
  6. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  7. ^ (EN) Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  8. ^ (EN) Steven Hauschka, Seattle Seahawks agree on contract, NFL.com, 17 marzo 2014. URL consultato il 17 marzo 2014.
  9. ^ (EN) Game Center: Seatte 13 Carolina 9, NFL.com, 26 ottobre 2014. URL consultato il 26 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]