Steve Sullivan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'ex cestista statunitense, vedi Steve Sullivan (cestista).
Steve Sullivan
Steve Sullivan 2011-11-11.JPG
Sullivan con la maglia dei Pittsburgh Penguins nel 2011
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 173 cm
Peso 70 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala sinistra
Tiro Destro
Ritirato 2013
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1992-1994 S.S. Marie Greyhounds S.S. Marie Greyhounds 125 87 89 176
Squadre di club0
1994-1997 New Jersey Devils New Jersey Devils 49 13 18 31
1994-1997 Albany River Rats Albany River Rats 143 72 99 171
1997-1999 Toronto Maple Leafs Toronto Maple Leafs 167 38 53 91
1999-2004 Chicago Blackhawks Chicago Blackhawks 375 119 185 304
2004-2011 Nashville Predators Nashville Predators 343 94 170 264
2011-2012 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 85 19 35 54
2012-2013 Phoenix Coyotes Phoenix Coyotes 28 5 7 12
2013 New Jersey Devils New Jersey Devils 9 2 3 5
Nazionale
2000-2001 Canada Canada 16 5 3 8
NHL Draft
1994 New Jersey Devils New Jersey Devils 233a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 giugno 2014

Steve Sullivan (Timmins, 6 luglio 1974) è un hockeista su ghiaccio canadese, di ruolo attaccante, che nel corso della carriera ha giocato in National Hockey League.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sullivan giocò dal 1992 al 1994 in Ontario Hockey League con la maglia dei Sault Ste. Marie Greyhounds. Nei due anni di esperienza conquistò una Memorial Cup, raccogliendo 87 reti e 89 assist in 125 partite disputate. Sullivan fu selezionato dai New Jersey Devils nel NHL Entry Draft del 1994 al nono giro, in 233a posizione assoluta. All'esordio nel mondo professionistico Sullivan fu inviato in American Hockey League, presso la formazione affiliata degli Albany River Rats, con i quali vinse la Calder Cup nel 1995.[1]

Dopo aver disputato 49 partite in NHL con la maglia dei Devils, Sullivan fu ceduto ai Toronto Maple Leafs all'inizio della stagione 1996-97, con i quali rimase per due anni, totalizzando 91 punti in 167 incontri disputati.

Sullivan fu messo nella lista dei waivers nell'autunno del 1999, prima di essere ingaggiato dai Chicago Blackhawks.[2] Sullivan stabilì il suo primato offensivo con 75 punti al termine della stagione 2000-2001.[1] Giocò a Chicago fino alla primavera del 2004, con 304 punti totali ottenuti in 375 partite.

Sullivan fu scambiato il 16 febbraio 2004 con i Nashville Predators in cambio di una scelta al secondo giro del draft 2004 (Ryan Garlock) e un'altra scelta al secondo giro del draft 2005 (Michael Blunden).

Con il suo arrivo a Nashville Sullivan raccolse 30 punti in sole 24 partite, grazie anche all'hat trick ottenuto al suo esordio con i Predators, ed in particolare grazie ai 10 punti ottenuti nelle prime 3 partite. Ricevette il titolo di giocatore offensivo della NHL nella settimana 9–16 ottobre 2005.[1]

Sullivan fu costretto a saltare l'intera stagione 2007-2008 a causa di un infortunio alla schiena.[1] Rientrò sul ghiaccio il 10 gennaio 2009 contro gli ex compagni dei Chicago Blackhawks. A causa del suo rientro positivo in squadra dopo l'infortunio nella stagione 2008-2009 Sullivan fu premiato con il Bill Masterton Memorial Trophy, oltre a ricevere un rinnovo del suo contratto per altre due stagioni.[3]

Il 1º luglio 2011, dopo essere stato messo sulla lista dei giocatori cedibili da parte dei Predators,[4] Sullivan firmò un contratto di un anno con i Pittsburgh Penguins.[5] Nel 2012 sottoscrisse un altro accordo annuale ma con i Phoenix Coyotes, squadra con cui giunse alla millesima presenza in NHL.[6] L'ultimo giorno di mercato del 2013 Sullivan ritornò a vestire la maglia dei New Jersey Devils dopo 16 anni e 45 giorni dall'ultima volta. Al termine della stagione, terminata senza playoff e con un apporto di 5 punti (2 gol e 3 assist) in 9 gare, Sullivan si ritrovò senza contratto.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sullivan fece il suo esordio con la nazionale del Canada in occasione del Campionato mondiale del 2000, svoltosi in Russia. In 9 incontri segnò quattro reti e fornì un assist. L'anno successivo invece, in Germania, totalizzò 3 punti in 7 partite.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Albany: 1994-1995
Sault Ste. Marie: 1993

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2008-2009
  • AHL First All-Star Team: 1
1995-1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Legends of Hockey - NHL Player Search - Player - Steve Sullivan, Legends of Hockey.net. URL consultato l'08-01-2012.
  2. ^ (EN) From Discarded To Highly Regarded, Chicago Tribune, 21-03-2000. URL consultato l'08-01-2012.
  3. ^ (EN) Predators re-sign Steve Sullivan, examiner.com, 02-07-2009. URL consultato l'08-01-2012.
  4. ^ (EN) Predators let Steve Sullivan go, espn.go.com, 28-05-2011. URL consultato l'08-01-2012.
  5. ^ (EN) Penguins Agree to Terms with Forward Steve Sullivan, penguins.nhl.com, 01-07-2011. URL consultato l'08-01-2012.
  6. ^ (EN) Nashville Predators vs Phoenix Coyotes Preview: A Grand Night for Steve Sullivan, ontheforecheck.com, 28-03-2013. URL consultato il 03-04-2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]