Steve Smith (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steve Anita Smith
Steve Smith
Steve Smith
Universo American Dad!
Lingua orig. Inglese
Autore Seth MacFarlane
Voce orig. Scott Grimes
Voce italiana Paolo Vivio
Sesso Maschio
Luogo di nascita Miami, Florida
Data di nascita 15 giugno 1991
Parenti

Steve Anita Smith (solitamente chiamato Steve, o anche Stevie) è un personaggio della sitcom animata American Dad!. È il figlio minore del protagonista Stan. Nella versione originale è doppiato da Scott Grimes, uno dei protagonisti della nota serie ER, mentre in Italia è doppiato da Paolo Vivio.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Steve è un ragazzo intelligente e sicuro di sé, tanto da risultare a volte saccente. Nonostante la disapprovazione di suo padre, che lo vorrebbe vedere popolare a scuola e forte negli sport come il modello del perfetto figlio statunitense, Steve è socialmente imbranato, e passa il tempo con i suoi amici giocando a Dungeons and Dragons, ai videogiochi, fingendo di suonare strumenti musicali, o fingendo di essere i personaggi di Star Trek; il suo personaggio ricalca quindi lo stereotipo del nerd. Malgrado sia considerato dislessico può leggere e capire la lingua elfica, usare il codice Morse ed è in grado di comunicare con i delfini. Sembra essere innamorato della sorella di Toshi, uno dei suoi amici, che protegge sua sorella da tutti.

Steve è studente alla Pearl Bailey, dove è particolarmente sfortunato con le ragazze ed ama essere maltrattato da loro. Il suo miglior amico è Roger, l'alieno membro della sua famiglia. Steve vede il padre come proprio modello e lo sostiene sempre, anche se talvolta si trova in disaccordo con lui. Spesso Stan cerca, a modo suo, di migliorare la vita di Steve o i suoi rapporti sociali, con scarsi risultati.

Steve ha spesso delle idee poco ordinarie per elevare il proprio stato sociale. Per esempio, nell'episodio intitolato "Livelli di rischio", progetta di fare un video con le ragazze "Go wild" e commercializzarlo per le televisioni che fanno programmi per adulti, in maniera da potersi permettere una console per videogiochi per se stesso e per i suoi amici. Nella puntata "1600 candeline" apparirà anche a 5 e 80 anni. Steve è mancino ed è capace di fare sogni lucidi. Nell'episodio "Gli amanti di Lincoln", seguendo il padre, diventa repubblicano.