Steve Podborski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steve Podborski
Steve Podborski.jpg
Steve Podborski nel 2010
Dati biografici
Nome Stephen Gregory Podborski
Nazionalità Canada Canada
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera
Ritirato 1984
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Coppa del Mondo - Discesa 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Stephen Gregory Podborski detto Steve (Toronto, 25 luglio 1957) è un ex sciatore alpino canadese. Agli inizi anni ottanta fu uno dei pochi discesisti in grado di inserirsi al vertice della classifica di specialità dominata dalla forte squadra austriaca, di cui faceva parte tra l'altro Franz Klammer. Fece parte assieme ai connazionali Dave Irwin, Ken Read e Dave Murray dei cosiddetti Crazy Canucks, specialisti della discesa libera celebri per la spregiudicatezza e il coraggio con il quale affrontavano le piste.

In carriera riuscì a ottenere otto successi in Coppa del Mondo; tra questi, due sulla Streif di Kitzbühel e tre sulla Kandahar di Garmisch-Partenkirchen. Si aggiudicò anche una Coppa del Mondo di specialità, nel 1982, e la medaglia di bronzo ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera sciistica[modifica | modifica sorgente]

Stagioni 1973-1979[modifica | modifica sorgente]

Discesista puro nato a Don Mills, sobborgo di Toronto, Steve Podborski entrò nella nazionale canadese nel 1973 ed esordì in Coppa del Mondo l'anno seguente, diciassettenne[1].

Il 1º febbraio 1975, a Megève, ottenne il primo piazzamento di rilievo in Coppa (7º); tre stagioni dopo debuttò ai Campionati mondiali: nella rassegna iridata di Garmisch-Partenkirchen 1978 si piazzò al 7º posto. Il 6 gennaio 1979 a Morzine conquistò la prima vittoria, nonché primo podio, in Coppa del Mondo.

Stagioni 1980-1984[modifica | modifica sorgente]

A Lake Placid 1980, suo esordio olimpico, Podborski vinse la medaglia di bronzo nella discesa libera, valida anche ai fini iridati; nelle successive stagioni collezionò podi e vittorie in molti dei più prestigiosi e impegnativi tracciati della Coppa del Mondo. Nel massimo circuito internazionale la sua migliore stagione fu quella 1981-1982, durante la quale vinse la Coppa del Mondo di discesa libera e si classificò all'8º posto nella classifica generale.

Nello stesso anno partecipò per l'ultima volta a una rassegna iridata, Schladming 1982 (9º), e due anni dopo alle sue ultime Olimpiadi, Sarajevo 1984 (8º). Si congedò dalle competizioni al termine di quella quella stessa stagione.

Altre attività[modifica | modifica sorgente]

Dopo il ritiro Podborski lavorò nel settore del marketing e divenne commentatore sportivo per la rete televisiva statunitense CBS, seguendo tra l'altro tre edizioni dei Giochi olimpici invernali (dal 1998 al 2006)[1].

Membro del comitato organizzatore dei XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, curò in particolare le relazioni internazionali[1], grazie anche alle sue qualità di simpatia e buonumore e alle sue competenze linguistiche[2]; durante la cerimonia di apertura portò la fiaccola olimpica[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Paese Specialità
6 gennaio 1979 Morzine Francia Francia DH
21 dicembre 1980 Sankt Moritz Svizzera Svizzera DH
10 gennaio 1981 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest DH
17 gennaio 1981 Kitzbühel Austria Austria DH
21 dicembre 1981 Crans-Montana Svizzera Svizzera DH
16 gennaio 1982 Kitzbühel Austria Austria DH
13 febbraio 1982 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest DH
20 febbraio 1984 Garmisch-Partenkirchen bandiera Germania Ovest DH

Legenda:
DH = discesa libera

Campionati canadesi[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine del Canada
— nominato il 20 dicembre 1982, investito il 20 aprile 1983[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Profilo sports-reference.com.
  2. ^ a b (EN) Order of Canada: Stephen G. Podborski in sito istituzionale del governatore generale del Canada, 30 aprile 2009. URL consultato il 9 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 104260557