Stephen King's Rose Red

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stephen King's Rose Red
Titolo originale Stephen King's Rose Red
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2002
Formato miniserie TV
Genere horror
Puntate 3
Durata 245'
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia Craig R. Baxley
Soggetto Stephen King
Sceneggiatura Stephen King
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione

Stephen King's Rose Red è una miniserie televisiva, in tre puntate, scritta da Stephen King.

La miniserie ha ispirato il romanzo Il diario di Ellen Rimbauer - La mia vita a Rose Red di Joyce Reardon (alias Ridley Pearson), che svela le origini e i segreti della casa, narrando la storia della padrona di casa e gli avvenimenti che hanno portato alla vita della dimora.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joyce Reardon, ricercatrice e direttrice dell'istituto di Studi Paranormali della Beaumont University di Seattle, parte per una spedizione verso Rose Red, antica residenza di John ed Ellen Rimbauer, da tempo disabitata. Insieme a lei ci sono alcuni dei più potenti sensitivi degli Stati Uniti Occidentali; alla missione si aggrega anche il discendente di Ellen, Steven Rimbauer, fidanzato di Joyce. Lo scopo della missione è quello di risvegliare lo spirito della casa (Rose Red), un "colosso dormiente di poteri psichici", che è stato teatro di numerose sparizioni e omicidi/suicidi dagli inizi del novecento, fino alla scomparsa, dentro le mura della casa, della padrona stessa, Ellen Rimbauer.

L'esito della spedizione è da un lato positivo: la casa viene infatti risvegliata, grazie anche all'aiuto di una bambina autistica presente nel gruppo che possiede enormi poteri telecinetici, ma questo porta a conseguenze disastrose per le persone che vi partecipano; alcuni componenti infatti iniziano a sparire o vengono ritrovati morti e Joyce stessa impazzisce e verrà "assorbita" dalla casa, come già prima di lei la padrona e altre donne.

Fonti di ispirazione[modifica | modifica wikitesto]

Stephen King, nella scrittura della sceneggiatura, si è ispirato alla storia di Sarah Winchester e della Winchester House; a differenza della casa reale, Rose Red ha la particolarità di espandersi internamente e autonomamente, pur mantenendo invariato l'aspetto esteriore.[1][2][3][4]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Stephen King fa un breve cameo nei panni dell'uomo che consegna le pizze al gruppo chiuso nella villa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ McGarrigle, Dale. "The Haunted House That Could." Bangor Daily News. January 4, 2002
  2. ^ Wiater, Stan; Golden, Christoperh; and Wagner, Hank. The Complete Stephen King Universe: A Guide to the Worlds of Stephen King. Rev. reprint ed. New York: Macmillan, 2006. ISBN 0312324901
  3. ^ Rahner, Mark. "Miniseries Reveals Scary Side." Seattle Times. October 31, 2000.
  4. ^ Joshi, S.T. Icons of Horror and the Supernatural: An Encyclopedia of Our Worst Nightmares. Santa Barbara, Calif.: Greenwood Publishing Group, 2006. ISBN 0313337802

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione