Stemma dell'Australia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma dell'Australia

Lo Stemma dell'Australia è il simbolo ufficiale dell'Australia. Il primo stemma venne creato da re Edoardo VII il 7 maggio 1908, mentre l'attuale versione venne creata da re Giorgio V il 19 settembre 1912, sebbene l'antica versione del 1908 continuò ad essere usata in alcuni contesti, in particolare sulla moneta sixpenny fino al 1966.

Lo stemma attuale è inquartato di se parte; il primo è argento, con la croce di San Giorgio rossa, e sulla croce sono un leone araldica e quattro stelle di otto punti tutti nell'oro (per Nuova Galles del Sud); il secondo è blu, con le cinque stelle della Croce del Sud (Crux Australis) nell'argento, sotto la corona reale britannica (per Victoria); il terzo è argento, con la Croce di Malta blu, è con la corona reale britannica al centro della croce (per Queensland); il quarto è oro, con una gazza (Piping Shrike) (per Australia Meridionale); il quinto è oro, con un cigno nero (per Australia Occidentale); e il sesto è argento, con un leone araldica rosso (per Tasmania).

Notare che il cigno nero è in sua posizione originale; sulla bandiera di Australia Occidentale, sua direzione è la opposta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]