Stefania Orlando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefania Orlando
Stefania Orlando con la sua band ad una festa dell'Associazione FIDAPA ad Alessandria
Stefania Orlando con la sua band ad una festa dell'Associazione FIDAPA ad Alessandria
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Periodo di attività 2005 – in attività
Etichetta NAR International
Album pubblicati 1
Studio 1

Stefania Orlando (Roma, 23 dicembre 1966[1]) è una conduttrice televisiva e cantautrice italiana. Dopo avere debuttato nel 1993 come valletta per il quiz Mediaset Sì o no?, trova il successo conducendo dal 1997 al 2003 il programma mattutino di Rai 2 I fatti vostri.

La carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in televisione nell'estate del 1993 come valletta del programma del mezzogiorno di Canale 5 Sì o no?, condotto da Claudio Lippi. Visto il successo, la trasmissione viene proposta anche nella stagione 1993/1994 nella fascia preserale del sabato e nuovamente in versione quotidiana nell'estate del 1994. Dopo questa esperienza, nell'autunno del 1994 passa in RAI in qualità di valletta del varietà del sabato sera Scommettiamo che...?.[2]

Nella stagione 1995/1996 lavora a Odeon TV, per il quale conduce il Tg rosa,[3] esperienza che ripete anche l'anno successivo, mentre nella primavera del 1996 prende parte allo spettacolo di Canale 5 Il Boom, condotto da Teo Teocoli.

L'anno successivo approda a TMC, dove partecipa al programma comico Retromarsh, per poi tornare nell'autunno del 1997 in RAI; da quell'anno sarà tra le conduttrici dello storico programma di Rai 2 I fatti vostri, nel quale rimarrà per parecchie stagioni, fino al 2003.[4] Nello stesso periodo partecipa ad altre trasmissioni RAI, come la maratona benefica Telethon (dal 1997 al 1999) e Il lotto alle otto (dal 1998 al 2001),[5], mentre nel 2002 e nel 2003 cura i collegamenti dai Monopoli di Stato per le estrazioni finali del 6 gennaio della Lotteria Italia per le trasmissioni Torno Sabato e Uno di noi[6] e, durante l'estate, conduce il Girofestival su Rai 3.

Dal 2001 al 2005, chiuso il programma Il lotto alle otto, continua per tre sere a settimana a curare i collegamenti con le estrazioni del lotto, in onda nell'access prime time di Rai 2. Nel 2003 presenta inoltre la prima edizione del programma che sostituisce I fatti vostri nella sua fascia oraria, Piazza grande,[5] e l'anno successivo conduce in prima serata su Rai 2 lo speciale Stelle con la coda.

Nell'estate del 2008 è la conduttrice del Festivalshow, spettacolo itinerante nel quale si esibiscono giovani talenti della musica, in onda su Canale Italia.

Nel febbraio del 2010 riprende per alcuni mesi la conduzione de Il lotto alle otto su Rai 2. Dall'autunno del 2011 partecipa ogni sabato come opinionista alla trasmissione Unomattina in famiglia su Rai 1, ruolo per il quale è stata riconfermata per il quarto anno consecutivo nella stagione 2014-2015.

La carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla tv, dal 2005 intraprende anche la carriera di cantante, entrando nel gruppo musicale, la "Sex Machine Band", con il quale si esibisce in diversi locali e interpreta cover di canzoni di vari generi, passando per il rock, il pop e la dance.[5] Debutta come solista, incidendo il singolo Sotto la luna, nell'estate 2007,[5] seguìto da Marimbabà nel 2008. L'anno successivo, il 2009, vede la pubblicazione per l'etichetta NAR International del suo primo disco, Su e giù, dal quale è stato estratto come singolo l'omonimo brano, nel maggio dello stesso anno.[7]

Negli ultimi anni prosegue l'attività musicale con serate e spettacoli live, accompagnata dalla sua band, gli "Orlando Furiosi", nelle piazze italiane riscuotendo un buon successo. Nel 2010 inizia a scrivere le sue canzoni: la "Crazy dance", poi nel 2011 il singolo "A Troia", un testo/denuncia verso il "sistema malato" e nel 2012 "Frappè" e "Vita bastarda". Nel 2013 esce un altro singolo pop-social intitolato "Omologazione", che descrive la situazione sociale politica italiana. Le sue canzoni sono coadiuvate da video interamente ideati, girati e montati da lei.

La carriera d'attrice[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1995 è la primadonna dello spettacolo teatrale Isso, esso e 'a mala femmena con Vittorio Marsiglia; nello stesso anno, sempre in coppia con Marsiglia, recita nella commedia Ragioniè... voi dovete ragionà.

Nel 2008 interpreta se stessa in un cameo in Don Matteo 6, mentre nel 2012 recita nel film per il cinema Nuovo Ordine Mondiale, diretta da Fabio e Marco Ferrara. Nell'autunno del 2014 partecipa al video della canzone Favola del cantautore Fernando Alba, tratta dall'album La chitarra nuova.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno del 2012 apre il suo blog, "L'Orlando Curiosa" (http://blog.stefaniaorlando.it/), nel quale tratta molteplici argomenti, dalla moda alla musica, dall'amore alla cucina. Da maggio del 2013 "L'Orlando Curiosa" approda in edicola sotto forma di rubrica all'interno del settimanale Eva Tremila.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997, dopo alcuni anni di fidanzamento, sposa l'attore Andrea Roncato[3], da cui divorzierà dopo appena due anni. Dal 2008 è legata al musicista Simone Gianlorenzi.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Don Matteo (Protagonista di puntata) (2008)
  • Nuovo Ordine Mondiale (2012)

Teatrografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 - Sotto la luna
  • 2008 - Marimbabà
  • 2009 - Su e giù
  • 2011 - Crazy dance
  • 2011 - A Troia (mp3)
  • 2012 - Frappè (mp3)
  • 2012 - Vita bastarda (mp3)
  • 2013 - Omologazione (mp3)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "L'età delle Vip" Servizio de "Le Iene" dell'anno 2002.
  2. ^ Scommettiamo? Milly e Frizzi distribuiscono miliardi, "Corriere della Sera" del 1º ottobre 1994. URL consultato il 21-11-2009.
  3. ^ a b Va in gol anche Sabrina, "Corriere della Sera" del 13 novembre 1996. URL consultato il 21-11-2009.
  4. ^ Rita Dalla Chiesa in "prestito" alla Rai sfida il suo vecchio "Forum", "Corriere della Sera" del 24 settembre 1998. URL consultato il 21-11-2009.
  5. ^ a b c d Stefania canta "Sotto la luna", "Corriere della Sera" del 16 giugno 2007. URL consultato il 21-11-2009.
  6. ^ "Un'estrazione regolare ha sbagliato la Cuccarini", "Corriere della Sera" dell'8 gennaio 2003. URL consultato il 21-11-2009.
  7. ^ Stefania Orlando: "Su e giù", il suo primo album, musicroom.it. URL consultato il 21-11-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]