Steen Eiler Rasmussen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Steen Eiler Rasmussen (Copenaghen, 9 febbraio 18981990) è stato uno scrittore e architetto danese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Docente alla "Royal Danish Academy of Fine Arts" è stato autore di numerosi testi, fra cui "London" (Londra) del 1934 in danese e poi in inglese nel 1937 con il titolo di London, the Unique City, Londra città unica).

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Una sua opera ebbe il premio AIA (International Architecture Book) del 1996 nella motivazione si lesse che era considerato come un classico del secolo.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Fra i vari testi da lui scritti:

  • Experiencing Architecture, 1964
  • Londra città unica
  • Towns and Buildings, 1969
  • Om at opleve arkitektur
  • Ogsaa et sovemiddel
  • Stemninger og tilstande 1977

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Peter Madsen, Richard Plunz, The urban lifeworld: formation, perception, representation p.252, Routledge, 2002, ISBN 978-0-415-23177-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN92434671 · LCCN: (ENn80038084 · ISNI: (EN0000 0001 2282 9782 · GND: (DE11887506X · BNF: (FRcb12040128x (data) · ULAN: (EN500062712
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie