Steckerlfisch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steckerlfisch
Donauinselfest 2011, Steckerlfisch 2.jpg
Origini
Luogo d'origine Germania Germania
Regione Baviera
Diffusione Baviera
Alta Austria
Dettagli
Categoria secondo piatto
 

Lo Steckerlfisch (dal bavarese Steckerl, bastoncino, e fisch, pesce) è un piatto tipico della cucina della prealpi bavaresi e dell'alta Austria, presente frequentemente nei Biergarten o nelle feste campestri.

Tradizionalmente venivano utilizzati pesci d'acqua dolce come coregoni, cavedani o abramidi, ma col tempo si sono affermati anche pesci d'allevamento quali trote e salmerini, ma anche di mare come lo sgombro.

Il pesce, dopo essere stato eviscerato, viene marinato intero in olio, spezie ed aglio; viene poi infilzato per tutta la sua lunghezza con un bastoncino (tradizionalmente di salice), e messo a cuocere di norma posto obliquamente a testa in giù sopra la brace. Durante la cottura viene bagnato con la stessa marinatura oppure con del burro, in modo che la pelle risulti croccante.

Viene servito con Brezel o pane bianco.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]