Stazione di Villa San Giovanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 38°12′59.94″N 15°38′03.89″E / 38.21665°N 15.634414°E38.21665; 15.634414

Villa San Giovanni
stazione ferroviaria
Villa S.Giovanni FS 2.JPG
Stato Italia Italia
Localizzazione Villa San Giovanni
Apertura 1884
Stato attuale In uso
Linee Ferrovia Tirrenica Meridionale
Tipo Stazione in superficie
Interscambio Autobus di linea ATAM
Dintorni Imbarchi traghetti per la Sicilia

La stazione di Villa San Giovanni è il principale scalo ferroviario della città di Villa San Giovanni, il secondo per numero di passeggeri/frequentatori nell'area urbana di Reggio Calabria ed uno dei maggiori dell'intera regione.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Stazione di Villa San Giovanni venne inaugurata poco prima dell'estate del 1884 quando venne realizzato il collegamento ferroviario di 12 km con la Stazione di Reggio Calabria Lido, allora denominata Reggio Calabria Succursale. La società costruttrice, la Vittorio Emanuele, era ormai sul punto di cedere gli impianti alla nuova Società per le Strade Ferrate del Mediterraneo. Quest'ultima giunse al completamento della Ferrovia Tirrenica Meridionale nel 1895 e da tale anno l'importanza della stazione crebbe notevolmente anche perché, per i viaggiatori provenienti dalla Sicilia con le imbarcazioni che dovevano proseguire verso il nord, risultava più conveniente che andare, come prima, fino al Porto di Reggio Calabria. Il 1º marzo 1905 la stazione di Villa venne collegata allo scalo dei traghetti con un raccordo ferroviario mettendo così le premesse per il servizio di traghettamento dei rotabili ferroviari. L'importanza di Villa San Giovanni andò gradatamente aumentando a danno di Reggio Calabria, in quanto l'itinerario ferroviario tirrenico, più breve di quello jonico, produsse lo spostamento del traffico ferroviario via mare sulle invasature villesi, che vennero aumentate e potenziate.

Il fabbricato viaggiatori fu costruito nel 1937 su progetto dell'arch. Roberto Narducci e venne attivato il 28 ottobre dello stesso anno[1].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Ubicata sulla linea Salerno - Reggio di Calabria, la stazione di Villa San Giovanni è uno scalo ferroviario di importanza nazionale, infatti è il principale punto di arrivo e di partenza dei passeggeri diretti dal continente in Sicilia e viceversa e della totalità delle merci trasportate per mezzo della ferrovia. Dotata di 6 binari passanti adibiti al servizio viaggiatori, vi fermano tutti i treni con partenza o destinazione a Reggio Calabria o in Sicilia.
È situata tra la Stazione di Reggio Calabria Catona e la Stazione di Scilla, inoltre il parco merci è molto grande ed è raggruppato in tre grandi strutture di binari.

Fa parte del programma Centostazioni delle Ferrovie dello Stato.

Interscambio[modifica | modifica sorgente]

Linee di autobus ATAM e Costa Viola.

Servizi[modifica | modifica sorgente]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria Biglietteria
  • Bar Bar
  • Sottopassaggio Sottopassaggio
  • Edicola Edicola
  • WC Servizi igienici

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ordine di Servizio n. 120 del 1937

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]