Stazione di Monaco di Baviera Karlsplatz (Stachus)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karlsplatz (Stachus)
U-Bahnhof Karlsplatz 01.jpg
Stazione della metropolitana di Karlsplatz
Gestore Münchner Verkehrsgesellschaft
Inaugurazione 1984
Stato In uso
Linea  U4  U5 
Tipologia Stazione sotterranea
Metropolitane del mondo

Coordinate: 48°08′21″N 11°33′57″E / 48.139167°N 11.565833°E48.139167; 11.565833

Karlsplatz è una stazione sotterranea che serve sia la rete della S-Bahn che della U-Bahn presso Karlsplatz (chiamata anche Stachus), nel centro di Monaco di Baviera. È una delle stazioni più frequentate di Monaco, dato che si trova all'estremità occidentale dell'Altstadt (città vecchia). In questa stazione è possibile effettuare l'interscambio tra tram, U-Bahn e S-Bahn.

Le strutture della metropolitana furono costruite come parte dell'infrastruttura della S-Bahn negli anni settanta. La stazione della metropolitana è stata poi inaugurata il 10 marzo 1984.

La stazione è composta da cinque livelli.

Livello 1[modifica | modifica sorgente]

Il primo livello, appena al di sotto del livello della strada, ospita un grande centro commerciale; anche alcune grandi catene come Kaufhof e Woolworth hanno punti vendita in questa stazione.

Livello 2[modifica | modifica sorgente]

Il secondo livello ospita uno sportello della Stadtsparkasse, una grande banca locale, oltre a macchinette emettitrici di biglietti.

Livello 3[modifica | modifica sorgente]

Il terzo livello contiene la stazione della S-Bahn, con due binari e tre banchine, poste secondo la "soluzione spagnola": la banchina ad isola serve solo alla salita, mentre quelle ai lati servono per la discesa. In questa stazione fermano le linee S1, S2, S4, S5, S6, S7 e S8.

Livello 4[modifica | modifica sorgente]

Il quarto livello permette l'interscambio tra S-Bahn e U-Bahn.

Livello 5[modifica | modifica sorgente]

Il quinto livello ospita la stazione della metropolitana (U-Bahn), con due binari e due banchine. In questa stazione fermano le linee U4 e U5; questa stazione è la più profonda dell'intera rete e contiene anche le più lunghe scale mobili.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]