Stazione di Kotesashi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kotesashi
小手指
stazione ferroviaria
Kotesaci eki 2006-9-10-02.jpg
Vista della stazione
Stato Giappone Giappone
Localizzazione Tokorozawa, Saitama
Attivazione 1970
Stato attuale In uso
Linee Ferrovie Seibu

Linea Seibu Ikebukuro

Tipo Stazione di superficie passante
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: Seibu
46.571 (2011)
Binari 4
Interscambi Bus
Note Codice: SI 13

La stazione di Kotesashi (小手指駅 Kotesashi-eki?) è una stazione ferroviaria della città di Tokorozawa, città della prefettura di Saitama in Giappone. La stazione è servita dalla linea Seibu Ikebukuro delle Ferrovie Seibu e si trova a 29,4 km di distanza dal capolinea a Ikebukuro.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne aperta il 20 novembre 1970.[1]

A partire dal 2012 sono stati introdotti i numeri di stazione sulla linea. La stazione di Kotesashi possiede il codice "SI10".[2]

Linee[modifica | modifica wikitesto]

SeibuRailway mark.svg Ferrovie Seibu
Linea Seibu Ikebukuro

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La stazione possiede due marciapiedi laterali con due binari centrali, parzialmente in tunnel.

1-2 Linea Seibu Ikebukuro per Nerima e:
3-4 Linea Seibu Ikebukuro per Tokorozawa, Hannō e Seibu Chichibu

Stazioni adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

« Servizio »
Linea Seibu Ikebukuro
Nishi-Tokorozawa Locale Sayamagaoka
Nishi-Tokorozawa Semiespresso Sayamagaoka
Nishi-Tokorozawa Semiespresso pendolari Sayamagaoka
Nishi-Tokorozawa Rapido Sayamagaoka
Nishi-Tokorozawa Espresso pendolari Sayamagaoka
Nishi-Tokorozawa Espresso Sayamagaoka
Tokorozawa Espresso Rapido Irumashi
L'Espresso Limitato non ferma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hirokazu Terada, データブック日本の私鉄 [Databook: Japan's Private Railways], Japan, Neko Publishing, luglio 2002, p. 201, ISBN 4-87366-874-3.
  2. ^ (JA) 西武線全駅で駅ナンバリングを導入します [Station numbering to be introduced at all Seibu stations] (PDF) in News Release, Japan, Seibu Railway, 23 febbraio 2012. URL consultato il 10 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]