Stazione di Kenitra-Ville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kenitra-Ville
stazione ferroviaria
Stato Marocco Marocco
Stato attuale In uso
Linee Tangeri–Casablanca
Tipo Stazione in superficie
Binari 6
Dintorni centro città

La stazione di Kenitra-Ville è la stazione ferroviaria principale della città di Kenitra, in Marocco. È situata nel quartiere di Maâmoora in prossimità del centro cittadino e dell'ospedale regionale "Al Idrissi".

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione negli anni venti

La stazione di Kenitra nacque nel 1920 a 3 km a sud dell'antica stazione di Kenitra-Medina costruita nel 1913 dal generale francese Hubert Lyautey quando questi stabilì nella città la base di partenza della strada ferrata militare a scartamento ridotto(600 mm) per Salé e Fes[1] e per Ouazzane dal 1922. Successivamente fu costruita la linea a scartamento normale tra Kenitra e Casablanca elettrificata dal 1931. Un bivio permise anche il collegamento della stazione a Sidi Kacem aumentandone l'importanza operativa.

Il raddoppio della tratta elettrificata Kenitra-Salé ha permessa l'istituzione, nel 1992, dei Train Navette Rapide (TNR) provenienti da Casablanca.

La stazione sarà dal 2013 il capolinea sud della relazione ad alta velocità Kenitra-Tangeri con una percorrenza di un'ora tra i due capolinea[2].

Principali destinazioni e tempi di percorrenza[modifica | modifica sorgente]

Servizi a lunga percorrenza[modifica | modifica sorgente]

Treni giornalieri nei due sensi:

Servizi TNR[modifica | modifica sorgente]

La stazione svolge servizio TNR con 51 treni giornalieri nei due sensi Kénitra-Casablanca che servono le stazioni:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ carphaz.com, Histoire de Kénitra
  2. ^ TGV Tanger-Kénitra d’abord, et ce sera en 2013, in La Vie Eco, 2 novembre 2007

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]