Stazione di Inba-Nihon-Idai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Inba-Nihon-Idai
千葉ニュータウン中央
stazione ferroviaria
Hokuso-inba-nihon-idai-station.jpg
Aspetto esterno della stazione
Stato Giappone Giappone
Localizzazione Inzai, Chiba
Attivazione 2000
Stato attuale In uso
Linee Ferrovie Hokusō

Linea Hokusō
Ferrovie Keisei
Linea Keisei Narita Aeroporto

Tipo Stazione in superficie passante
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: Ferrovia Hokusō
4.237 (2011)
Binari 2
Interscambi Bus
Note Codice: HS14[1]

La stazione di Inba-Nihon-Idai (千葉ニュータウン中央駅 Inba-Nihon-Idai-eki?) è una stazione ferroviaria della città di Inzai, nella prefettura di Chiba, in Giappone. È servita dalla linea Hokusō, della quale è capolinea, e gestita dalla società Ferrovia Hokusō, e ospita anche i servizi della linea Keisei Narita Aeroporto delle Ferrovie Keisei. Si trova all'estremità est di Chiba New Town e il secondo nome della stazione è Matsumushihime (松虫姫?).

Linee[modifica | modifica wikitesto]

Hokuso railway logo.png Ferrovie Hokusō
Linea Hokusō
Keisei Logo.svg Ferrovie Keisei
Linea Keisei Narita Aeroporto (Narita Sky Access Line)

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è realizzata in trincea scoperta, con un particolare fabbricato viaggiatori posto sopra il piano del ferro. L'edificio possiede una torre di osservazione, sebbene normalmente non sia aperta al pubblico, e una grande cupola sopra il mezzanino.

1 Linea Hokusō
Linea Keisei Narita Aeroporto
per Shin-Kamagaya, Higashi-Matsudo, Keisei Takasago, Ueno, Shinagawa, Haneda Aeroporto e Yokohama
2 Linea Keisei Narita Aeroporto per Narita Yukawa e Narita Aeroporto

Stazioni adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

« Servizio »
Linea Hokusō
Inzai-Makinohara Locale
Espresso1
Espresso limitato2
Capolinea
Linea Keisei Sky Access
Chiba-Newtown-Chūō Access Express Narita Yukawa
  • 1: Solo treni provenienti da Tokyo
  • 2: Solo treni diretti a Tokyo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 京成時刻表Vol.25 2010年7月9日