Stazione di Hannover Hauptbahnhof

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 52°22′38″N 9°44′30″E / 52.377222°N 9.741667°E52.377222; 9.741667

Hannover Hauptbahnhof
stazione ferroviaria
Hannover 2010 032 (RaBoe).jpg
Stato Germania Germania
Localizzazione Hannover, Ernst-August-Platz 1
Attivazione 1843
Stato attuale in uso
Tipo stazione in rilevato, passante, di diramazione
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: [1]
250.000
?
Binari 12
Interscambi Stadtbahn, autobus

La stazione di Hannover Hauptbahnhof è la principale stazione ferroviaria della città tedesca di Hannover.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne attivata nel 1843, all'apertura della tratta ferroviaria per Lehrte. Il piccolo fabbricato viaggiatori eretto provvisoriamente fu sostituito fra il 1845 e il 1847 da un nuovo edificio in stile romantico, a cui era affiancata una tettoia in legno che ricopriva i binari.

Poiché con l'espansione urbana la ferrovia (all'epoca posta a livello stradale) creava gravi problemi urbanistici, nel 1873 si decise di trasferire la sede su un tracciato sopraelevato ad un'altezza di 4,50 metri, per una lunghezza complessiva di otto chilometri. I lavori richiesero la costruzione di un nuovo fabbricato viaggiatori, più ampio del precedente, progettato da Hubert Stier in stile neorinascimentale e completato nel 1879.

La stazione fu danneggiata durante la seconda guerra mondiale, ma il fabbricato non fu gravemente danneggiato e rimase in uso dopo le necessarie riparazioni.

Negli anni settanta sotto la stazione venne costruita una stazione sotterranea per la Stadtbahn cittadina, simile alla stazione di una metropolitana.

La stazione venne completamente ristrutturata in occasione dell'Expo 2000, con la realizzazione di spazi commerciali integrati con la Niki-de-Saint-Phalle-Promenade, che attraversa tutto il centro storico; sempre nel 2000 venne attivata la rete S-Bahn.

Nel 2004 la stazione ottenne il premio di "stazione dell'anno" (Bahnhof des Jahres) dell'associazione Allianz pro Schiene[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Allianz pro Schiene - Hannover und Lübben sind die Bahnhöfe des Jahres 2004

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bundesbahndirektion Hannover (a cura di), 1843–1983. 140 Jahre Eisenbahndirektion Hannover, Hannover s.d. (1983?), pp. 49-58.
  • Alfred Gottwaldt, Hannover und seine Eisenbahnen, Alba, Düsseldorf 1992. ISBN 3-87094-345-9
  • Gerhard Greß, Verkehrsknoten Hannover, EK-Verlag, Friburgo in Brisgovia 2005. ISBN 3-88255-250-6

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]