Garibaldi (metropolitana di Napoli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitane Italia.svg Garibaldi
Interno della stazione Garibaldi della Linea 1 della metropolitana di Napoli.JPG
Interno della stazione Garibaldi
Stazione della metropolitana di Napoli
Gestore ANM
Inaugurazione 2013
Stato In uso
Linea Linea 1
Localizzazione Piazza Garibaldi, Napoli
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio Autobus, filobus urbani e suburbani, tram urbani
Napoli Centrale
Piazza Garibaldi (Linea 2)
Napoli Garibaldi
Metropolitane del mondo

Coordinate: 40°51′09.02″N 14°16′19.36″E / 40.852506°N 14.272045°E40.852506; 14.272045

Metropolitana di Napoli
Linea 1
Napoli Centrale Linea 2 Logo linea 2 Napoli.svg Circumvesuviana White dot.svg  Garibaldi
White dot.svg  Università
White dot.svg  Toledo
White dot.svg  Dante
Linea 2  White dot.svg  Museo
White dot.svg  Materdei
White dot.svg  Salvator Rosa
White dot.svg  Quattro Giornate
Funicolari Montesanto
Chiaia
Centrale
White dot.svg  Vanvitelli
White dot.svg  Medaglie d'Oro
White dot.svg  Montedonzelli
White dot.svg  Rione Alto
White dot.svg  Policlinico
White dot.svg  Colli Aminei
White dot.svg  Frullone
White dot.svg  Chiaiano
Linea
Arcobaleno
 
White dot.svg  Piscinola

Garibaldi è una stazione della linea 1 della metropolitana di Napoli, adiacente e collegata attraverso un passaggio sotterraneo, la cui realizzazione è in fase di completamento, alla stazione di Napoli Centrale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sua inaugurazione ufficiale è avvenuta il 2 dicembre 2013 alla presenza delle autorità locali e del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi[1]. La sua effettiva apertura al pubblico è avvenuta il 31 dicembre[2].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione Garibaldi, progettata dall'architetto Dominique Perrault, serve la stazione ferroviaria e le zone della Duchesca, di piazza Garibaldi e dei rioni Case Nuove e Vasto.

La parte esterna del complesso ferroviario occupa l'area sud della grande piazza ed è costituita da un lungo pergolato in acciaio con copertura di pannelli in teflon forato, che fa ombra alla sottostante galleria commerciale ipogea e alle scale d'accesso alla stazione. La particolarità dell'interno è costituita dal pozzo di stazione, dove le scale mobili s'intrecciano sospese nel vuoto. Inoltre sono presenti due installazioni artistiche di Michelangelo Pistoletto.

La stazione funge inoltre da interscambio tra la linea 1, la linea 2 e la Circumvesuviana.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

  • Biglietteria Fermata e capolinea autobus, filobus e tram.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Stazione ferroviaria Stazione ferroviaria (Napoli Centrale)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Redazione, Il 2 dicembre apre la Stazione Garibaldi della Linea 1.
  2. ^ Comunicato Stampa di ANM/Metronapoli

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Capolinea Stazione precedente Linea 1 Stazione successiva Capolinea
Piscinola TriangleArrow-Left.svg Università Pfeil links.svg Garibaldi Pfeil rechts.svg capolinea TriangleArrow-Right.svg Garibaldi