Starkers in Tokyo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Starkers in Tokyo
Artista Whitesnake
Tipo album Live
Pubblicazione 30 giugno 1998
Durata 40 min : 14 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Hard rock
Acustica
Etichetta EMI
Produttore David Coverdale
Registrazione 5 luglio 1997 a Tokyo
Certificazioni
Dischi d'oro 0
Dischi di platino 0
Whitesnake - cronologia
Album precedente
(1997)

Starkers in Tokyo è un live album dei Whitesnake, uscito il 30 giugno 1998 per l'Etichetta discografica EMI.

Il Disco[modifica | modifica sorgente]

Live unplugged registrato da David Coverdale e Adrian Vandenberg, rispettivamente cantante e chitarrista dei Whitesnake, il 5 luglio 1997 a Tokyo. I due musicisti erano in tour in Giappone per promuovere l'ultimo album della band, Restless Heart, quando fu loro proposto da parte della casa discografica Toshiba EMI di suonare un set acustico di canzoni per farne un live. Nasce così questo disco, un'interessante revisitazione dei loro brani in una chiave intima e minimalista che sarà molto apprezzata dai fans. L'album, che presenta la versione acustica riarrangiata per un duo di alcune sue hits storiche, è uscito in due edizioni leggermente diverse per il mixaggio, come live e come unplugged, per soddisfare le esigenze dei diversi mercati mondiali.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. "Sailing Ships" (Coverdale, Vandenberg) – 4:37
  2. "Too Many Tears" (Coverdale, Vandenberg) – 4:13
  3. "The Deeper The Love" (Coverdale, Vandenberg) – 4:09
  4. "Love Ain't No Stranger" (Coverdale, Galley) – 3:15
  5. "Can't Go On" (Coverdale, Vandenberg) – 3:50
  6. "Give Me All Your Love" (Coverdale/Sykes) – 3:21
  7. "Don't Fade Away" (Coverdale, Vandenberg) – 4:26
  8. "Is This Love" (Coverdale, Vandenberg) – 3:09
  9. "Here I Go Again" (Coverdale, Marsden) – 4:46
  10. "Soldier Of Fortune" (Blackmore, Coverdale) – 4:22 (Deep Purple Cover)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal