Starfire (Koriand'r)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Starfire
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Koriand'r (nome alieno)
Autori
Editore DC Comics
1ª app. ottobre 1980
1ª app. in DC Comics Presents n. 26
Sesso Femmina
Abilità
  • Superforza
  • Può assimilare la lingua di un essere vivente attraverso contatto fisico
  • Per assorbimento solare può sparare raggi di energia fluorescente (dopo il rito potrà spararli anche dagli occhi e potrà creare barriere protettive che pero non userà quasi mai) e volare
Parenti
  • Komand'r (sorella maggiore)

Starfire, il cui vero nome è Koriand'r, è un personaggio dei fumetti creato da Marv Wolfman e George Pérez nel 1980, pubblicato dalla DC Comics.

Principessa extraterrestre proveniente dal pianeta Tamaran, ha fatto parte dei New Teen Titans del fortunato ciclo di Marv Wolfman e George Pérez dei primi anni ottanta (nel quale ha avuto una lunga relazione sentimentale con Dick Grayson, nei panni prima di Robin e poi di Nightwing); successivamente nell'autunno del 2005 è entrata negli Outsiders e dopo il grande evento di Crisi infinita è rientrata a far parte dei Giovani Titani.

Compare anche nella serie animata dei Teen Titans, doppiata in italiano da Ilaria Latini.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Nella serie Teen Titans Go, Starfire o Koriand'r, è seconda in linea di successione per il trono di un pianeta di nome Tamaran, la prima è sua sorella maggiore Komand'r o Blackfire. Tra le due c'è sempre stato un rapporto molto complicato. Per Koriand'r è sempre stata molto più debole della sorella e spesso da bambine la maggiore le salva spesso la vita, anche Komand'r però non va d'amore e d'accordo con la sorella, perché lei è malata di uno strano virus di un rito della maturità tamaraniana che le ha donato dei poteri di fluorescenza viola invece che verde, la minore però in compenso ha anche avuto un rito per la maggiore età molto speciale che le conferisce dei poteri super (aumento della forza ed possibilità di sparare raggi anche con gli occhi), infatti da allora Starfire diventa ufficialmente la più forte delle due.

All'inizio della serie si vede Starfire prigioniera di un gruppo di alieni, appare molto forte, basti notare che distrugge un muro, e come una furia scappa sul pianeta più vicino, la Terra, a Jump City. Anche qui fa la figura di una furia intenta a distruggere tutto, prigioniera delle maniglie, finisce per combattere contro Robin, Beast Boy e Cyborg, ma gli attacchi dei tre falliscono miseramente e mentre progettano un altro piano, Raven svela loro che Starfire non è cattiva, ma desidera essere libera, indicando loro le manette. Robin l'aiuterà.

Gli altri quattro prendono ognuno una strada diversa, ma quando gli alieni che inseguivano Starfire giungono sulla Terra, intenzionati a distruggere tutto, i quattro supereroi si riuniscono e decidono di chiedere aiuto anche alla principessa aliena, per via della sua forza, che in quel momento disseminava caos. I cinque formano una specie di alleanza e riescono a sconfiggere gli alieni. Starfire sembra una vera a propria furia e soprattutto altezzosa e irritante, e ha un'antipatia speciale per Robin, con il quale litiga sempre.

L'immagine mostra il secondo giorno, i cinque hanno deciso di formare un'alleanza. Starfire, compare sotto gli occhi degli altri come una ragazza completamente diversa, una giovane e dolce ragazzina, buona e simpatica.

Nel corso della serie si vedrà Starfire fare amicizia con molte persone, incontrerà persone che la giudicheranno solo per la sua origine, rischierà un matrimonio con un mostro, "risolverà" le questioni con sua sorella, cercherà di fare amicizia con Raven, ma la cosa fondamentale che farà Starfire sarà quella di cercare di scoprire tutte le abitudini dei terrestri, che lei considera molto strani, ma dirà che per quanto la Terra sia complicata, ormai quello è il suo pianeta, abdicando al trono di Tamaran.

Starfire è anche la colla che tiene unito il gruppo. Infatti si vede che in un episodio lei fa un balzo nel tempo e vedrà il futuro dei Teen Titans dopo 20 anni senza di lei: la squadra si è sciolta e ormai ognuno di loro ha fallito in tutto, eccetto Robin che combatte ancora con il nome di Nightwing. Riusciranno comunque a rimanere insieme.

Starfire si innamora di Robin, nonostante all'inizio non lo sopportasse. Si baceranno nel primo episodio, dato che uno dei suoi poteri è appunto imparare una lingua attraverso il contatto labiale, e poi a Tokyo, perché sono innamorati.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nell'universo DC sono esistiti altri due personaggi dal nome Starfire: il primo, poi nominato Red Star, era un supereroe russo creato da Len Wein e Marv Wolfman nel 1968 su Teen Titans n. 18; il secondo, creato da David Michelinie e Mike Vosburg nel settembre 1976 su Starfire n. 1, era anch'essa una donna extraterrestre (ed è stata la prima donna a ricevere una propria serie regolare dopo Supergirl).
  • Nella nuova serie di Teen Titans, prodotta sempre dalla DC comics, Starfire è caratterizzata in maniera differente: non appare più come una donna bensì come una ragazzina solare e sempre sorridente, curiosa e sognatrice, come una bambina che vuole scoprire il mondo, innamorata follemente di Robin. Nell'adattamento italiano viene chiamata «Stella Rubia» (o più semplicemente «Stella»)
  • Koriand'r ha un mostriciattolo, una larva di falena che condivide con BiBi, si chiama Silkey.
  • Nella graphic novel Kingdom Come ha avuto una figlia insieme a Dick di nome Nightstar.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics