Star Wars: l'Impero in guerra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Wars: l'Impero in guerra
Sviluppo Petroglyph Games
Pubblicazione LucasArts
Data di pubblicazione febbraio 2006
Genere Strategia in tempo reale
Tema Guerre stellari
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS X
Distribuzione digitale Mac App Store, Steam
Espansioni Star Wars: l'Impero in guerra - l'esercito dei corrotti

Star Wars: l'Impero in guerra (nell'originale Star Wars: Empire at War) è un videogioco di strategia in tempo reale, riguardante la saga di Guerre stellari, uscito nel febbraio 2006. Il gioco vede contrapposte le fazioni Impero Galattico e Ribelli, nel lasso di tempo fra il terzo ed il quarto episodio della serie. È stato sviluppato da Petroglyph, che ha già pubblicato molti membri degli studi di Westwood, e LucasArts. Il 3 novembre 2006 è stata rilasciata anche l'espansione Star Wars: l'Impero in guerra - l'esercito dei corrotti. Il giocatore assume il ruolo di un comandante militare dell'Impero Galattico o dell'Alleanza Ribelle, ed ha il compito di portare la sua fazione alla vittoria in una delle quattro modalità di gioco: schermaglia, conquista galattica, campagna e multigiocatore.

Tipi di gioco[modifica | modifica sorgente]

Conquista galattica[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver selezionato uno scenario, il giocatore decide se combattere per l'Alleanza o per l'Impero, ed appare una mappa della galassia dove sono presenti tutti i pianeti che lo scenario comprende. Ogni pianeta sotto il proprio controllo fornisce:

  • una certa quantità base di crediti, che vengono versati nelle casse del giocatore al termine di ogni giorno galattico;
  • un bonus particolare, per esempio alcuni mondi hanno un reddito di base più alto, mentre altri forniscono vantaggi solo all'Impero o solo ai Ribelli.

I crediti sono l'unica risorsa necessaria: con essi il giocatore può costruire sulla superficie planetaria strutture come fabbriche, caserme ed accademie che servono ad arruolare truppe ed a costruire veicoli; in orbita può costruire una stazione spaziale, nei cui cantieri vengono assemblati vari tipi di astronavi. Le flotte possono essere usate per difendere i mondi alleati o inviate sui pianeti nemici a distruggere le flotte e le stazioni spaziali nemiche. Dopo aver conquistato l'orbita di un pianeta si procede all'invasione di terra. Conquistare altri mondi aumenta le proprie entrate, dà accesso ad altri bonus o impedisce al nemico di usare i suoi. In battaglia, però, l'attaccante può schierate solo le forze che ha costruito precedentemente e portato sul teatro delle operazioni, mentre il difensore è in grado di usare solo le forze già schierate sulla superficie o in orbita, più le truppe di guarnigione delle sue strutture. Anche eroi come l'imperatore Palpatine ed il maestro Jedi Obi-Wan Kenobi possono prendere parte alle battaglie. Il gioco finisce quando vengono conquistati tutti i pianeti nemici.

Schermaglia[modifica | modifica sorgente]

Il meccanismo di gioco è molto simile alla conquista galattica, solo che la partita consiste in un solo scontro spaziale o terrestre ed entrambi i giocatori hanno una stazione spaziale o una base. Con queste strutture acquistano truppe o navi con i crediti provenienti dalle miniere. L'obiettivo è distruggere la base o la stazione nemica, oppure tutte le forze nemiche.

Campagna[modifica | modifica sorgente]

È una conquista galattica dove vengono ripercorsi gli avvenimenti che vanno dalla nascita della Ribellione alla costruzione della Morte Nera e all'annientamento totale dei Ribelli per l'Impero, oppure alla distruzione della Morte Nera per l'Alleanza.

Lista dei pianeti[modifica | modifica sorgente]

Ecco un elenco dei pianeti da conquistare durante la modalità "Conquista galattica":

Lista delle unità[modifica | modifica sorgente]

Ci sono quattro tipi principali di unità nel gioco: fanteria, veicoli, astronavi ed eroi.

Astronavi imperiali[modifica | modifica sorgente]

  • Caccia TIE (TIE fighter): è il caccia imperiale standard da superiorità spaziale. È veloce ed agile ma poco resistente e privo di scudo deflettore, per cui viene spesso impiegato in grandi sciami (come nella Battaglia di Yavin in Guerre stellari - Una nuova speranza o nella Battaglia di Endor in Guerre stellari - Il ritorno dello Jedi)
  • Bombardiere TIE (TIE Bomber): una versione più corazzata ed armata, ma meno veloce, del caccia TIE. Può usare i siluri protonici per colpire i punti sensibili delle astronavi più grandi (come le batterie turbolaser) o le bombe per bombardare le basi nemiche sulla superficie dei pianeti, oltrepassando gli scudi deflettori anche quando sono attivi;
  • Ricognitore TIE: un caccia molto veloce e maneggevole, non adatto al combattimento, ma che con i suoi potenti sensori permette di spiare le flotte nemiche;
  • Incrociatore Tartan: un incrociatore leggero e veloce che, armatto con quattro cannoni laser multipli, ha la funzione di contrastare i bombardieri ed i caccia ribelli;
  • Incrociatore lanciamissili: una nave lenta e poco resistente, ma che con i suoi potenti missili al diamante-boro funge da postazione d'artiglieria spaziale mobile. Molto efficace contro i caccia e le stazioni spaziali;
  • Incrociatore classe Acclamator: una fregata media armata con batterie turbolaser, cannoni laser, missili a concussione, una bocca di siluri protonici e squadre di caccia e bombardieri. È adatta a sostenere scontri non molto impegnativi;
  • Incrociatore classe Interdictor: una fregata meno armata e di dimensioni minori rispetto ad altre navi imperiali, la cui funzione è impedire ai nemici di ritirarsi con un generatore gravitazionale.
  • Incrociatore classe Victory: una fregata pesante armata con turbolaser, cannoni ionici e squadre di TIE. Non è il vascello imperiale più pesante del gioco, ma è comunque un'ottima nave;
  • Distruttore stellare classe Imperator (Star Destroyer): questo tipo di nave da guerra è il più pesante e potente a disposizione dell'Impero, armato con molte batterie turbolaser e ioniche e dotato di numerose squadre di TIE. Ha in più un emettitore di un raggio traente.

Truppe di terra imperiali[modifica | modifica sorgente]

  • Assaltatori (stormtrooper): i discendenti delle truppe repubblicane, questi cloni e coscritti costituiscono la fanteria d'assalto dell'Impero;
  • Esploratori: sono degli stormtrooper in sella a velocissimi motospeeder;
  • TIE Mauler: carri armati veloci ma poco resistenti (hanno lo stesso abitacolo e gli stessi pannelli solari dei TIE) armato con cannoni laser e con funzione antifanteria;
  • AT-ST: è un camminatore bipede leggero dotato di cannoni laser, usato per contrastare la fanteria ed i veicoli leggeri dei ribelli;
  • Carro armato 2-M: è un carro armato medio con motori a repulsione, che gli conferiscono notevole velocità e gli permettono (come i motospeeder) di spostarsi anche sull'acqua;
  • SPMA-T: pezzo d'artiglieria turbolaser semovente. Ha grande potenza di fuoco ma scarsa corazzatura;
  • AT-AT: è un grosso camminatore quadrupede armato di cannoni laser pesanti, ed è usato per gli assalti più impegnativi;
  • AT-AA: un camminatore quadrupede con una torretta antiaerea progettato specificatamente per difendere le gambe degli AT-AT dagli snowspeeder ribelli.

Astronavi ribelli[modifica | modifica sorgente]

  • Z-95 Headhunter: caccia arretrato e scarsamente corazzato ideale per la ricognizione, ma poco efficace nei combattimenti;
  • X-Wing: caccia molto veloce e maneggevole con una discreta potenza di fuoco. Possono stringere le ali per aumentare la velocità;
  • Y-Wing: caccia-bombardiere armato con siluri protonici in grado di oltrepassare gli scudi delle grandi navi, ma vulnerabili contro gli altri caccia;
  • A-Wing: caccia velocissimo con dei cannoni laser nella media, ma poco resistente;
  • Corvetta corelliana: incrociatore leggero armato con quattro cannoni laser e molto veloce. Molto efficace per contrastare i caccia nemici, ma è piuttosto vulnerabile contro le navi più grandi. Possono deviare l'energia dei laser per potenziare i motori per un periodo di tempo limitato;
  • Nave da guerra corelliana: fregata potente dell'Alleanza, provvista di cannoni laser, torrette turbolaser e di missili a concussione in grado di oltrepassare gli scudi nemici. È inoltre in grado di potenziare i motori a scapito della potenza di fuoco;
  • Nebulon-B: fregata di medie dimensioni e con una buona potenza di fuoco. Armata con due cannoni laser e due batterie di torrette turbolaser;
  • Incrociatore Marauder: incrociatore armato con dei missili a lunghissimo raggio molto potenti. Molto veloce, ma quasi del tutto sprovvista di scudi;
  • Fregata d'assalto MK II: incrociatore pesante lento, ma con una potenza di fuoco davvero notevole. Equipaggiata con cannoni laser potenziati, è però sprovvista di una corazza resistente anche alle navi più grandi;
  • Mon calamari: la nave più grande e potente dell'Alleanza, è efficace contro le corvette e le navi di medie dimensioni, ma vulnerabile agli attacchi dei bombardieri.

Truppe di terra ribelli[modifica | modifica sorgente]

  • Soldato ribelle: fanteria di base in grado di cercare riparo per sfuggire al fuoco di torretta o per tendere imboscate alla fanteria nemica;
  • Soldato lanciarazzi PLEX: fanteria di base modificata per avere un lanciarazzi PLX 2M in grado di infliggere enormi danni ai veicoli nemici;
  • Infiltratore: unità "invisibili" armate con un fucile di precisione. Sono in grado di piazzare un detonatore termico per sabotare strutture e veicoli;
  • Carro armato leggero T2-B: veloce unità da ricognizione dotata di motori a repulsione per attraversare specchi d'acqua. Efficace contro fanteria e veicoli poco corazzati;
  • Carro armato pesante T4-B: lenta unità di terra, dotata di blaster anti-veicolo e di una coppia di lanciamissili rotanti come torretta. Una squadra di T4-B può rivaleggiare con un AT-AT imperiale;
  • Speeder T-47 (speeder d'assalto): unica unità volante disponibile per le battaglie terrestri, questa è l'unità terrestre dotata della maggiore mobilità. Possono usare i cavi in dotazione per far inciampare gli AT-AT imperiali;
  • MPTL-2A: unità di artiglieria a lungo raggio, in grado di sparare missili a concussione contro bersagli come strutture, torrette e veicoli pesantemente corazzati;
  • Ricognitore del MPTL-2A: rapido droide da puntamento/esplorazione in grado di emettere scariche di impulsi sensore per localizzare i nemici.

Eroi[modifica | modifica sorgente]

gli eroi possono appartenere a due categorie: unità terrestri o spaziali, o entrambe; le unità spaziali non sono utilizzabili sulla superficie, le unità terrestri possono volare nello spazio ma usano una piccola nave per il trasporto e lo sbarco delle truppe terrestri, estremamente vulnerabile; fanno eccezione Palpatine, Mon Mothma, il Grand Moff Tarkin e il Comandante di Flotta, che vengono alloggiati a bordo della nave più potente schierata nel sistema, compresa la Morte Nera nel caso dell'Impero; inizialmente, questo ha provocato ai giocatori problemi quando tutta la flotta imperiale veniva distrutta ma la flotta ribelle non aveva Luke Skywalker per abbattere la stazione spaziale; il bug è stato risolto nelle patch successive.
Eroi dell'Impero Galattico

  • colonnello Maximilian Veers: comanda un AT-AT personalizzato, che non può essere abbattuto dai cavi degli Speeder ribelli; è una unità esclusivamente terrestre. Oltre all'abilità Sbarco Truppe degli AT-AT, Veers può concentrare il fuoco per pochi istanti contro un solo bersaglio infliggendo danni estesi!
  • Grand Moff Tarkin: il governatore Tarkin è un eroe passivo, fornisce solo bonus aggiuntivi ma impedisce la ritirata strategica; sulla superficie, Tarkin è incorporato in una delle strutture della base imperiale; se è l'Impero ad attaccare, Tarkin non sarà disponibile! Schierandolo in un sistema, la sua presenza abbassa il costo delle unità del 25%!
  • Darth Vader: il Signore Oscuro dei Sith è una unità sia spaziale che terrestre; nello spazio pilota il suo caccia TIE modificato, la sua abilità peculiare è radunare uno squadrone di TIE intorno a sé! A terra combatte con la spada laser e le sue abilità speciali fanno uso della Forza per respingere la fanteria e schiacciare i veicoli! Nell'espansione l'esercito dei Corrotti abbandona il caccia TIE per comandare il Super Star Destroyer Eclypse!
  • capitano Piett: unità solo spaziale, comanda uno Star Destroyer potenziato; oltre all'abilità speciale Raggio Traente tipica degli Star Destroyer, ha una seconda abilità: un cannone che infligge gravi danni alle navi nemiche.
  • Imperatore Palpatine: unità terrestre, nello spazio si comporta come Moff Tarkin. A terra usa la spada laser e le abilità speciali: una lancia Fulmini di Forza sul nemico, l'altra fa passare al Lato Oscuro tutte le unità nemiche nel suo raggio d'azione!
  • Mara Jade: apprendista segreta dell'Imperatore, è una unità terrestre; non disponibile nella Campagna!
  • Boba Fett: cacciatore di taglie al servizio dell'Impero, unità sia terrestre che spaziale. Nello spazio pilota la sua navetta personale, lo Slave 1, che rilascia bombe sismiche; a terra usa il blaster e le abilità speciali Lanciafiamme e JetPack (vola da un punto all'altro della mappa superando ogni barriera)! Come cacciatore di taglie può volare in ogni sistema senza allertare le flotte ribelli; dietro compenso, uccide gli eroi nemici.

Eroi dell'Alleanza Ribelle

  • Mon Mothma: leader dell'Alleanza, si comporta più o meno come Moff Tarkin! Porta un bonus di resistenza, non ammette la ritirata, abbassa il costo delle unità.
  • Obi-Wan Kenobi: non disponibile nella Campagna; è una unità terrestre, le sue abilità speciali usano la Forza per proteggere gli alleati (oppure se stesso) e curare tutte le unità nel raggio d'azione (incluso se stesso)!
  • Luke Skywalker: unità solo spaziale, pilota il caccia X-Wing; oltre all'abilità tipica dell'X-Wing (aprire le ali per guadagnare velocità e manovrabilità perdendo però potenza di fuoco), il suo caccia lancia un attacco speciale più potente del solito; è necessaria la sua presenza alla fine di una battaglia per distruggere la Morte Nera! Nell'espansione l'esercito dei Corrotti è disponibile anche come unità terrestre, vestito di nero come in Il ritorno dello Jedi!
  • capitano Raymus Antilles: unità spaziale, è il comandante della Sundered Heart, una nave corelliana modificata; la sua abilità speciale è indebolire tutte le unità entro una certa distanza da un punto scelto dal giocatore (da notare che la nave deve comunque arrivare ad una certa distanza!); nella Campagna, non è più disponibile dopo una certa missione!
  • Han Solo & Chewbecca: unità spaziale singola ma unità terrestre doppia; nello spazio i due pilotano il Millennium Falcon con l'abilità speciale Scudo; a terra sono separati (se uno dei due muore l'altro è ancora disponibile nello spazio), e hanno 3 abilità differenti; una detta Sprint è comune ad entrambi e consente di accelerare per lasciare o raggiungere un luogo; la seconda abilità di Solo è un impulso elettromagnetico che blocca per un po' veicoli e torrette; la seconda abilità di Chewbecca è la capacità di prendere il controllo dei veicoli imperiali (tranne quelli pilotati dagli eroi); una volta a bordo Chewbecca può restare un tempo indefinito, o finché il giocatore non decide altrimenti (l'abilità speciale a bordo consente di farlo esplodere addosso ai nemici), o finché il veicolo non viene distrutto (Chewbecca sopravvive comunque); nel pilotare il veicolo Chewie potrà usarne l'abilità speciale! Come contrabbandieri, Han e Chewie possono volare in ogni sistema senza allertare le flotte imperiali e rubare crediti se piazzati nell'apposito slot del pianeta controllo dal nemico.
  • Kyle Katarn: è essenzialmente un infiltratore potenziato ed usa le stesse armi; possiede l'abilità per piazzare esplosivi e lo Sprint come Han Solo e Chewbecca; non disponibile nella Campagna!
  • RD-D2 e C-3PO (C1P8 e C-3PO): i due droidi sono una sola unità terrestre, nonostante in realtà tutti i compiti vengano svolti da R2-D2 (C-3PO si limita a blaterare frasi prese dai film); sono totalmente indifesi, ma come unità di fanteria possono occupare postazioni; le abilità speciali consentono di riparare i veicoli alleati e controllare le torrette nemiche (tutte quante, dalle anti-personale alle turbolaser)!

Eroi minori: una volta costruita l'accademia ufficiali, si potranno produrre Comandante di Flotta e Comandante sul Campo; il primo si limita a restare sulla nave più importante della flotta, il secondo prende parte alle battaglie terrestri, seppur con scarsa differenza; il loro ruolo è aumentare l'efficacia delle truppe sotto il loro comando, e si possono sommare gli effetti della presenza contemporanea di più comandanti.
Costruendo una taverna o un palazzo degli Hutt è possibile arruolare rispettivamente il contrabbandiere e il cacciatore di taglie; queste unità oltrepassano le difese fornendo informazioni sulle truppe schierate; il contrabbandiere può rubare crediti per un certo tempo (o finché non è eliminato), il cacciatore di taglie può uccidere un eroe dietro compenso; entrambi sono monouso, una volta usati è necessario crearne altri; unica eccezione sono Han Solo e Boba Fett (eroi maggiori), che necessitano comunque di un tempo di ricarica tra un uso e l'altro!

gli eroi maggiori, una volta uccisi, si rigenerano col passare del tempo nella mappa galattica; in alcune missioni della Campagna però sarà necessario tenerli in vita, pena il fallimento della missione!

Edifici[modifica | modifica sorgente]

  • caserma: recluta la fanteria dei due schieramenti; soldati ribelli, assaltatori imperiali, esploratori imperiali con speeder byke, soldati lanciarazzi PLEX, speeder d'assalto T-47; sblocca l'accademia ufficiali.
  • fabbrica veicoli leggeri: costruisce carri leggeri; il carro T2-B, il lanciamissili MPTL-2A (con relativo droide ricognitore), il TIE Mauler, l'AT-ST, l'SPMA-T; sblocca la fabbrica veicoli pesanti.
  • accademia ufficiali: sbloccata solo dopo aver costruito la caserma; recluta il Comandante di Flotta e il Comandante sul Campo; sblocca l'accademia degli infltratori.
  • fabbrica veicoli pesanti: sbloccata solo dopo aver costruito la fabbrica veicoli leggeri; costruisce l'AT-AT, il carro 2-M, il carro T4-B; sblocca la fabbrica veicoli avanzati.
  • miniera: aumenta il reddito di base del pianeta occupato.
  • scudo deflettore: protegge la base dai laser e dal bombardamento di Y-Wing e bombardieri TIE; i missili la attraversano ma vengono smorzati; le unità nemiche possono entrare ma sono rallentate; si disattiva distruggendo l'emettitore dello scudo o il generatore di energia.
  • torretta turbolaser: edificio rotante armato con cannoni anti veicolo; dipendono dal generatore energetico per funzionare.
  • generatore di energia: questo edificio non viene costruito dal giocatore; appare quando si costruisce lo scudo deflettore, le torrette turbolaser o i cannoni elettromagnetici.
  • cannone elettromagnetico: la forma e la funzione sono diverse a seconda della fazione; l'Impero lo usa per disattivare le unità meccaniche sulla superficie, l'Alleanza contro le navi in orbita
  • postazioni delle torrette: consentono di costruire piccoli macchinari con vari scopi; la forma è differente per fazione, ma gli usi sono identici: torrette antifanteria, torrette anticorazzati, torrette antiaeree (le sole in grado di colpire i bombardieri e gli speeder d'assalto T-47), stazione bacta (rigenera la salute della fanteria), stazione di riparazione (ripara i veicoli, i droidi RD-D2 e C-3PO, gli eroi alla guida di veicoli), nodo sensori (toglie la nebbia di guerra per un ampio raggio).
  • accademia inflitratori: esclusiva della fazione Ribelli; sbloccata dopo aver costruito l'accademia ufficiali; arruola solo gli infiltratori.
  • fabbrica veicoli avanzati: esclusiva della fazione Impero; sbloccata dopo aver costruito la fabbrica veicoli pesanti; costruisce l'AT-AA, variante dell'AT-AT che ha una torretta antiaerea contro gli speeder d'assalto T-47.
  • stazione spaziale: per costruire la stazione spaziale è necessario controllare orbita e superficie; si parte dal livello 1 per arrivare fino al 5, per farlo è necessario avanzare il livello tecnologico; non tutti i pianeti supportano gli ultimi livelli; nelle vicinanze ci sono postazioni libere dove costruire torrette armate con laser o lanciamissili.

Edifici abbandonati: in alcune mappe spaziali o terrestri sono distribuiti edifici abbandonati che offrono bonus di vario tipo; l'antenna comunicazioni annulla la nebbia di guerra, la fabbrica abbandonata produce un numero limitato di veicoli, il rifugio pirata dà bonus alle truppe, la miniera fornisce crediti extra istantanei.

Popolazioni locali: quasi tutti i pianeti sono abitati da popoli ostili ad una delle due fazioni, o più raramente entrambe; se ostili, distruggendo i loro edifici si blocca la produzione delle loro truppe; se alleati, gli edifici andranno protetti e le truppe usate come proprie.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari