Star Wars: Force Commander

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Wars: Force Commander
Sviluppo Ronin Entertainment
Pubblicazione LucasArts
Data di pubblicazione 22 marzo 2000
Genere Strategia in tempo reale
Tema Guerre stellari
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multiplayer
Piattaforma Windows, Linux
Supporto 3 CD-ROM
Requisiti di sistema Pentium 300 Mhz, 64 MB RAM
Periferiche di input Tastiera, Mouse

Star Wars: Force Commander è un videogioco di tipo strategico in tempo reale rilasciato nel 2000, ambientato nell'universo fantascientifico di Guerre stellari.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il gioco era stato originalmente creato come un gioco di strategia a due dimensioni simile a StarCraft. In seguito, vedendo il successo di Homeworld, Lucasarts ha deciso di usare una versione migliore del motore grafico 3D usato in Rogue Squadron. Anche se i fan hanno aspettato il gioco impazientemente, in seguito hanno scoperto che il gioco aveva una interfaccia mal disegnata, errori grafici e un design povero in generale. Una caratteristica di nota del gioco è la sua musica, che consiste di remix dei temi originali di John Williams; ma i fan sono divisi quando si tratta di dare una opinione sul fatto.

Il gioco copre gli eventi degli Episodi IV fino al VI, e altri eventi che non sono visti nei film. Il gioco è visto dal punto di vista di un giovane ufficiale della Flotta Imperiale, che inizia il suo lavoro come stormtrooper, ed in breve riceve il grado di comandante. Il personaggio principale rimane fedele all'Impero per le prime missioni; con l'avanzare dei livelli il personaggio rimane deluso dalla sua fazione e decide di schierarsi con l'Alleanza Ribelle. Oltre alla missione di addestramento su Tatooine, vi sono missioni riguardanti Hoth (con l'Impero) e la battaglia di Endor (con i Ribelli). Il gioco termina con la battaglia per conquistare il palazzo Imperiale di Coruscant.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari