Star Trek: Starfleet Command III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Trek: Starfleet Command III
Sviluppo Taldren
Pubblicazione Activision
Serie Star Trek: Starfleet Command
Data di pubblicazione 2002
Genere Videogioco tattico in tempo reale, Strategia in tempo reale
Tema Star Trek, Astronavi
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multigiocatore
Piattaforma Windows
Supporto CD-ROM
Fascia di età ELSPA: 3+
Periferiche di input Mouse, Tastiera
Preceduto da Star Trek: Starfleet Command II: Empires at War

Star Trek: Starfleet Command III (conosciuto anche solo come Stafleet Command III) è un videogioco per PC ambientato nell'universo di Star Trek, sviluppato dalla Taldren, seguito di Star Trek: Starfleet Command II: Empires at War.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo si sviluppa su tre campagne successive, dove la fazione di cui avere il comando è rispettivamente: quella dei Klingon, dei Romulani e della Federazione dei Pianeti Uniti; poi sono presenti anche degli scenari, "slegati" dalla trama, in cui è possibile controllare anche i terribili Borg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si svolge dopo il ritorno della USS Voyager nel quadrante Alfa e si snoda in gran parte attorno ad una stazione spaziale costruita dai Klingon e dalla Federazione per inaugurare una nuova era di pace e alleanza, mentre i Romulani cercherebbero immancabilmente di sabotarla e minare le relazioni fra i due alleati.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]