Star Channel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Channel
Paese Grecia Grecia
Lingua greco
Data di lancio dicembre 1993
Formato 16:9 (576i, SDTV)
Sito www.star.gr/tv

Star Channel (o semplicemente STAR) è un canale televisivo greco appartenente al gruppo Nea Tileorasi. Le sue trasmissioni cominciarono nel dicembre del 1993, e il suo palinsesto prevede la messa in onda di serie tv americane e cartoni animati. Il logo di Star Channel è una fila di sei forme romboidali (arancio, rosso, magenta, blu, verde e giallo) che fanno parte di una stella stilizzata. La parola STAR è talvolta posta nella parte inferiore del logo. Star Channel è noto soprattutto in Grecia per il suo stile unico di programmazione, sia in termini di spettacoli dal vivo e sia in contenuti di notizie, con maggiore attenzione sullo spettacolo e sulle notizie di moda e dietro presentazione comica e innovativa, differenti dal formato tradizionale seguito da altri canali. Tutto ciò ha portato alla grande popolarità del canale, soprattutto tra i giovani tra i quali ha sempre conquistato grandi consensi, ed ha contribuito ad essere l'unica rete televisiva greca redditizia per quasi un decennio.

L'area dedicata all'intrattenimento con serie animate (tutte le mattine) è chiamata Starland.

Nel 2010 a Star Channel è stata negata la messa in onda dell'Eurovision Song Contest dalle forze dell'ordine dopo l'accusa di aver trasmesso illegalmente filmati delle prove generali delle esibizioni dei concorrenti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Star Channel fu lanciato nel dicembre del 1993 per competere con i canali Mega Channel, ANT1, Alpha TV e ERT.

Palinsesto[modifica | modifica sorgente]

In onda[modifica | modifica sorgente]

Programmi del passato[modifica | modifica sorgente]

Serie straniere[modifica | modifica sorgente]

Serie attuali[modifica | modifica sorgente]

In onda in precedenza[modifica | modifica sorgente]

Telenovelas sudamericane[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione