Star Blazers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Star Blazers
serie TV cartone
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Studio
Rete Syndication
1ª TV 17 settembre 1979 – 4 dicembre 1984
Episodi 77 (completa)
Aspect ratio 1.33:1
Durata ep. 22'
Reti it. Televisioni locali, Rete 4
1ª TV it. 1980
Episodi it. 77 (completa)
Dialoghi it. Giorgio Favretto
Generi azione, avventura, fantascienza

è una serie tv anime di fantascienza di Leiji Matsumoto trasmessa per la prima volta tra il 1974 e il 1975. È stato il primo anime di Matsumoto, nonché uno dei capisaldi del genere con all’attivo ben tre serie televisive, cinque film cinematografici ed uno speciale per la TV.

Fu trasmesso per la prima volta in italiano nel novembre 1980 dalla Televisione svizzera di lingua italiana, adattandola dalla versione prodotta e distribuita negli Stati Uniti, realizzata assemblando (con alcuni tagli) le prime due stagioni e modificando i nomi dei personaggi per adattarli all'inglese. Quindi con i membri ribattezzati con nomi occidentali (Derek Wildstar, Mark Venture o Alex Stardust), mentre l'astronave Yamato[1] venne ribattezzata Argo. Neanche due anni più tardi, fu trasmesso su Tv locali, con lo stesso titolo e adattamento, ma incorporando le avventure della terza serie. La serie è stata anche riproposta in Italia con il titolo I guerrieri delle stelle.

Nel 2012 è iniziato in Giappone un remake della serie, intitolato Uchuu Senkan Yamato 2199.

Trama[modifica | modifica sorgente]

  • Prima serie (La ricerca di Iscandar, 26 episodi, 1974): Corre l'anno 2199; la Terra, subisce un continuo e massiccio bombardamento di asteroidi radioattivi, provenienti dall'ostile pianeta Gamilon al cui comando c'è il Supremo Desslock. Ben presto, l'intero pianeta diviene un deserto radioattivo e l'intera popolazione terrestre è costretta a rifugiarsi nel sottosuolo. L'unica speranza per l'umanità consiste nel raggiungere il pianeta Iskandar e recuperare il Cosmo DNA (un meccanismo in grado di eliminare la radioattività), offerto dalla Regina Starsha. Per questo viaggio viene scelta la nave da battaglia della seconda guerra mondiale Yamato, che giace incagliata sul fondale di un mare ormai prosciugato. La Yamato, ribattezzata Argo, viene trasformata quindi, in una nave spaziale e dotata di un equipaggio di 117 uomini, che guidati dall'esperto capitano Avatar, dovranno raggiungere Iskandar e ritornare entro 365 giorni, per garantire alla Terra di ritornare il pianeta abitabile che era.
  • Seconda serie (L'Impero della Cometa, 26 episodi, 1978): Anno 2201; la Terra è in pace. Una nuova classe di astronavi, denominate Andromeda, sostituisce le vecchie navi e la Yamato viene mestamente destinata allo smantellamento. Ma un giorno, una voce femminile aliena avverte i terrestri dell'esistenza di una gigantesca cometa bianca che minaccia il loro pianeta. Ancora una volta, sarà la Yamato a dover difendere la Terra da una nuova minaccia...l'Impero della Cometa.
  • Terza serie (Le guerre di Polar, 25 episodi, 1981): a causa di una battaglia della Federazione di Polar, avvenuta ai confini del sistema solare (mostrato nei primi episodi della serie), un ordigno nucleare alla deriva finisce sul Sole, aumentandone la fusione nucleare e le sue dimensioni, rendendo la superficie della Terra nuovamente inabitabile, a causa dell'aumento del calore solare. L'equipaggio della Yamato, quindi, parte alla ricerca di un nuovo pianeta che possa accogliere i terrestri; la serie doveva essere di 52 episodi e far maggior presa sul pubblico statunitense dando alla Yamato una nave "sorella", l'Arizona, anch'essa affondata nella seconda guerra mondiale, ma problemi insorti tra Matsumoto ed il produttore, Nishizaki, portarono ad una conclusione affrettata. Come Gamilon era reminiscente degli Stati Uniti (oltre che del Terzo Reich), così la Federazione di Polar era ispirata al modello russo.

Sigla italiana[modifica | modifica sorgente]

La sigla italiana "Star Blazers", è stata incisa nel 1980 da Gli Argonauti. La nuova sigla del cartone animato è cantata da Santo Verduci in onda all'interno del contenitore Contactoons

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
Prima serie (26 episodi)
1 Battaglia a Plutone
「SOS地球!!甦れ宇宙戦艦ヤマト」 - SOS chikyū!! yomigaere uchū senkan yamato
6 ottobre 1974
2 La portaerei spaziale attacca la Yamato
「号砲一発!!宇宙戦艦ヤマト始動!!」 - goohoo ichi hatsu!! uchū senkan yamato shidoo!!
13 ottobre 1974
3 Attacco missilistico sulla Yamato, che decolla
「ヤマト発進!!29万6千光年への挑戦!!」 - yamato hasshin!! 29 man 6 sen koonen e no choosen!!
20 ottobre 1974
4 Test di un balzo iperspaziale, a Marte
「驚異の世界!!光を飛び越えたヤマト」 - kyooi no sekai!! koo o tobikoe ta yamato
27 ottobre 1974
5 Giove: test del cannone ad onde moventi
「浮遊大陸脱出!!危機を呼ぶ波動砲!!」 - fuyū tairiku dasshutsu!! kiki o yobu hadoo hoo!!
3 novembre 1974
6 A Saturno: Derek Wildstar trova il relitto della nave del fratello Alex
「氷原に眠る宇宙駆逐艦ゆきかぜ!」 - hyoogen ni nemuru uchū kuchiku kan yuki kaze!
10 novembre 1974
7 A Plutone: il cannone a riflesso
「ヤマト沈没!!運命の要塞攻略戦!!」 - yamato chinbotsu!! unmei no yoosai koorya ku sen!!
17 novembre 1974
8 Secondo giorno su Plutone
「決死のヤマト!!反射衛星砲撃破せよ!!」 - kesshi no yamato!! hansha eisei hoo gekiha seyo!!
24 novembre 1974
9 La fascia di asteroidi vicino a Plutone
「回転防禦!!アステロイド・ベルト!!」 - kaiten boogyo!! asuteroido.beruto!!
1º dicembre 1974
10 "Torneremo"
「さらば太陽圏!!銀河より愛をこめて!!」 - saraba taiyoo ken!! ginga yori ai o kome te!!
8 dicembre 1974
11 Mine spaziali
「決断!!ガミラス絶対防衛線突入!!」 - ketsudan!! gamirasu zettai booei sen totsunyū!!
15 dicembre 1974
12 Rete spaziale
「絶体絶命!!オリオンの願い星、地獄星」 - zettaizetsumei!! orion no negai boshi, jigoku boshi
22 dicembre 1974
13 Cattura di un pilota di Gamilon
「急げヤマト!!地球は病んでいる!!」 - isoge yamato!! chikyū wa yan de iru!!
29 dicembre 1974
14 Tempesta spaziale
「銀河の試練!!西暦2200年の発進!!」 - ginga no shiren!! seireki 2200 nen no hasshin!!
5 gennaio 1975
15 Vortice spaziale
「必死の逃亡!!異次元のヤマト」 - hisshi no tooboo!! i jigen no yamato
12 gennaio 1975
16 Fermata a BeeLand, il pianeta degli uomini-vespa
「ビーメラ星、地下牢の死刑囚!!」 - biimera boshi, chika roo no shikei shū!!
19 gennaio 1975
17 Attacco del Balanosauro
「突撃!!バラノドン特攻隊」 - totsugeki!! baranodon tokkootai
26 gennaio 1975
18 Onde magnetiche
「浮かぶ要塞島!!たった二人の決死隊!!」 - ukabu yoosai too!! tatta ni nin no kesshi tai!!
2 febbraio 1975
19 Homer ed il satellite di comunicazione
「宇宙の望郷!!母の涙は我が涙」 - uchū no bookyoo!! haha no namida wa waga namida
9 febbraio 1975
20 Il Sole Artificiale di Balan
「バラン星に太陽が落下する日!!」 - baran boshi ni taiyoo ga rakka suru hi!!
16 febbraio 1975
21 Preparazione per la battaglia contro i Guerrieri delle Stelle
「ドメル艦隊!!決死の挑戦状」 - domeru kantai!! kesshi no choosen joo
23 febbraio 1975
22 La battaglia alla Galassia Arcobaleno ed il missile-trivella
「決戦!!七色星団の攻防戦!!」 - kessen!! nana shoku seidan no kooboo sen!!
2 marzo 1975
23 Arrivo su Gamilon
「逐に来た!!マゼラン星雲波高し!!」 - 逐[?] ni ki ta!! mazeran seiun hakoo shi!!
9 marzo 1975
24 Secondo giorno su Gamilon
「死闘!!神よガミラスのために泣け!!」 - shitoo!! shin yo gamirasu no tame ni nake!!
16 marzo 1975
25 A Iscandar
「イスカンダル!!滅びゆくか愛の星よ!!」 - isukandaru!! horobi yuku ka ai no hoshi yo!!
23 marzo 1975
26 Ritorno a casa
「地球よ!!ヤマトは帰ってきた!!」 - chikyū yo!! yamato wa kaet te ki ta!!
30 marzo 1975
OAV 1 (1 episodio)
OAV La Corazzata Spaziale Yamato
「宇宙戦艦ヤマト」 - uchū senkan yamato
6 agosto 1977
Seconda serie (26 episodi)
27 I Guerrieri delle Stelle su Giove
「SOS地球!!甦れ宇宙戦艦ヤマト」 - SOS chikyū!! yomigaere uchū senkan yamato
14 ottobre 1978
28 Blackout
「号砲一発!!宇宙戦艦ヤマト始動!!」 - goohoo ichi hatsu!! uchū senkan yamato shidoo!!
21 ottobre 1978
29 Underground City
「ヤマト発進!!29万6千光年への挑戦!!」 - yamato hasshin!! 29 man 6 sen koonen e no choosen!!
28 ottobre 1978
30 Decollo. Il satellite da battaglia
「驚異の世界!!光を飛び越えたヤマト」 - kyooi no sekai!! koo o tobikoe ta yamato
4 novembre 1978
31 La battaglia contro l'Andromeda
「浮遊大陸脱出!!危機を呼ぶ波動砲!!」 - fuyū tairiku dasshutsu!! kiki o yobu hadoo hoo!!
11 novembre 1978
32 Sul pianeta Brumus
「氷原に眠る宇宙駆逐艦ゆきかぜ!」 - hyoogen ni nemuru uchū kuchiku kan yuki kaze!
18 novembre 1978
33 Discussioni tra Knox e Wildstar
「ヤマト沈没!!運命の要塞攻略戦!!」 - yamato chinbotsu!! unmei no yoosai koorya ku sen!!
25 novembre 1978
34 La trappola temporale
「決死のヤマト!!反射衛星砲撃破せよ!!」 - kesshi no yamato!! hansha eisei hoo gekiha seyo!!
2 dicembre 1978
35 Mazor è catturato
「回転防禦!!アステロイド・ベルト!!」 - kaiten boogyo!! asuteroido.beruto!!
9 dicembre 1978
36 La fascia di asteroidi
「さらば太陽圏!!銀河より愛をこめて!!」 - saraba taiyoo ken!! ginga yori ai o kome te!!
16 dicembre 1978
37 Mosche Spaziali
「決断!!ガミラス絶対防衛線突入!!」 - ketsudan!! gamirasu zettai booei sen totsunyū!!
23 dicembre 1978
38 Il satellite Tunnel
「絶体絶命!!オリオンの願い星、地獄星」 - zettaizetsumei!! orion no negai boshi, jigoku boshi
30 dicembre 1978
39 Primo giorno su Telezart
「急げヤマト!!地球は病んでいる!!」 - isoge yamato!! chikyū wa yan de iru!!
6 gennaio 1979
40 Secondo giorno a Telezart
「銀河の試練!!西暦2200年の発進!!」 - ginga no shiren!! seireki 2200 nen no hasshin!!
13 gennaio 1979
41 Terzo giorno a Telezart
「必死の逃亡!!異次元のヤマト」 - hisshi no tooboo!! i jigen no yamato
20 gennaio 1979
42 Quarto giorno a Telezart
「ビーメラ星、地下牢の死刑囚!!」 - biimera boshi, chika roo no shikei shū!!
27 gennaio 1979
43 Partenza da Telezart
「突撃!!バラノドン特攻隊」 - totsugeki!! baranodon tokkootai
3 febbraio 1979
44 I Guerrieri delle Stelle si riuniscono alla flotta
「浮かぶ要塞島!!たった二人の決死隊!!」 - ukabu yoosai too!! tatta ni nin no kesshi tai!!
10 febbraio 1979
45 Knox celebra il funerale su Brumus
「宇宙の望郷!!母の涙は我が涙」 - uchū no bookyoo!! haha no namida wa waga namida
17 febbraio 1979
46 Prima battaglia
「バラン星に太陽が落下する日!!」 - baran boshi ni taiyoo ga rakka suru hi!!
24 febbraio 1979
47 Grande battaglia presso Saturno
「ドメル艦隊!!決死の挑戦状」 - domeru kantai!! kesshi no choosen joo
3 marzo 1979
48 La Luna subisce la forza dell'Impero della Cometa
「決戦!!七色星団の攻防戦!!」 - kessen!! nana shoku seidan no kooboo sen!!
10 marzo 1979
49 Desslok attacca l'Argo
「逐に来た!!マゼラン星雲波高し!!」 - 逐[?] ni ki ta!! mazeran seiun hakoo shi!!
17 marzo 1979
50 Desslok si pente
「死闘!!神よガミラスのために泣け!!」 - shitoo!! shin yo gamirasu no tame ni nake!!
24 marzo 1979
51 Assalto Finale
「イスカンダル!!滅びゆくか愛の星よ!!」 - isukandaru!! horobi yuku ka ai no hoshi yo!!
31 marzo 1979
52 Distruzione dell'Impero della Cometa
「地球よ!!ヤマトは帰ってきた!!」 - chikyū yo!! yamato wa kaet te ki ta!!
7 aprile 1979
OAV 2 (1 episodio)
OAV La corazzata spaziale Yamato: Il nuovo viaggio
「宇宙戦艦ヤマト 新たなる旅立ち」 - uchū senkan yamato arata naru tabidachi
31 luglio 1979
Terza serie (25 episodi)
53 Pericolo per la Terra
「太陽系の破滅」 - taiyookei no hametsu
11 ottobre 1980
54 Dagon contro Ram
「銀河系大戦」 - gingakei taisen
18 ottobre 1980
55 Partenza
「ヤマト暁の発進」 - yamato akatsuki no hasshin
25 ottobre 1980
56 Rotta su Marte
「あの火星を撃て」 - ano kasei o ute
1º novembre 1980
57 Astronave Leggenda
「SOS!ラジェンドラ号」 - SOS! rajendora goo
8 novembre 1980
58 Battaglia interplanetaria
「激闘!11番惑星空域」 - gekitoo! 11 ban wakusei kūiki
15 novembre 1980
59 Avventura su Alpha-Centauri
「アルファ星波高し」 - arufa boshi nami takashi
22 novembre 1980
60 L'ultimo pioniere
「最後の開拓者」 - saigo no kaitaku sha
29 novembre 1980
61 Battaglia su Barnard
「バーナード星の決闘」 - baanaado boshi no kettoo
6 dicembre 1980
62 L'astroflotta di Dagon al contrattacco
「ダゴン新鋭艦隊の反撃」 - dagon shinei kantai no hangeki
13 dicembre 1980
63 La morte di Dagon
「ヤマト危し!魔の白鳥座星域」 - yamato 危[?] shi! ma no hakuchoo za boshi iki
20 dicembre 1980
64 Penitenziario spaziale
「宇宙の流刑地」 - uchū no rukei chi
27 dicembre 1980
65 La federazione di Polar
「恐るべし!ボラー連邦」 - osoreru beshi! boraa renpoo
3 gennaio 1981
66 Emergenza: sommergibili sub-spaziali
「次元潜航艇ガルマンウルフ」 - jigen senkoo tei garumanurufu
10 gennaio 1981
67 L'Argo prigioniera
「ヤマト捕わる!!」 - yamato to waru!!
17 gennaio 1981
68 Il compleanno di Deslock
「デスラーの祝日」 - desuraa no shukujitsu
24 gennaio 1981
69 La federazione di Polar all'attacco
「デスラー帝国危機一髪」 - desuraa teikoku kikiippatsu
31 gennaio 1981
70 La rivincita del sole
「怒る太陽」 - okoru taiyoo
14 febbraio 1981
71 Rotta su Phantom
「惑星ファンタムへの道」 - wakusei fantamu e no michi
21 febbraio 1981
72 La nuova Terra
「幻の惑星」 - maboroshi no wakusei
28 febbraio 1981
73 La vera identità di Phantom
「打ち砕かれた希望」 - uchikudaka re ta kiboo
7 marzo 1981
74 La regina Luda
「さらば 夢の星よ」 - saraba yume no hoshi yo
14 marzo 1981
75 In difesa di Luda
「激戦!スカラゲック海峡星団」 - gekisen! sukaragekku kaikyoo seidan
21 marzo 1981
76 Sherpard!
「シャルバート星の秘密」 - sharubaato boshi no himitsu
28 marzo 1981
77 Missione compiuta
「ヤマト あの太陽を撃て!」 - yamato ano taiyoo o ute!
4 aprile 1981
OAV 3 (1 episodio)
OAV La Corazzata Spaziale Yamato: L'ultima battaglia
「宇宙戦艦ヤマト・完結編」 - uchū senkan yamato. kanketsu hen
19 marzo 1983

Doppiaggio serie tv[modifica | modifica sorgente]

  • Doppiaggio italiano: Sincrovox (serie 1 e 2), Procida (serie 3)
  • Adattamento dialoghi e direzione del doppiaggio a cura di Giorgio Favretto

Prima serie[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Nome originale Voce originale Voce italiana
Capitano Avatar Jūzō Okita Goro Naya Ugo Bologna
Derek Wildstar Susumu Kodai Key Tomiyama Rodolfo Bianchi
Nova Yuki Mori Yōko Asagami Sonia Scotti
Mark Venture Daisuke Shima Shūsei Nakamura Giorgio Favretto
Regina Starsha Starsha Miyuki Ueda Anna Rosa Garatti
Dottor Sane Dottor.Sado Sakezō Ichirō Nagai Ettore Conti
Sandor Shiro Sanada Takeshi Aono Rino Bolognesi
I-Q9 Analayser Kenichi Ogata Eugenio Marinelli
Orion Hikozaemon Tokugawa Ichirō Nagai Franco Latini
Desslock Furer Deslar Masato Ibu Rino Bolognesi
Voce narrante Akira Kimura Rino Bolognesi

Seconda serie[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Nome originale Voce originale Voce italiana
Derek Wildstar Susumu Kodai Key Tomiyama Rodolfo Bianchi
Mark Venture Daisuke Shima Shūsei Nakamura Giorgio Favretto
Sandor Shiro Sanada Takeshi Aono Rino Bolognesi
Nova Yuki Mori Yōko Asagami Sonia Scotti
Dottor Sane Dottor.Sado Sakezō Ichirō Nagai Ettore Conti
Desslock Furer Deslar Masato Ibu Rino Bolognesi
Principe Zodar Lord Zordar Osamu Kobayashi Ivano Staccioli
Trelena Anna Rosa Garatti
Principessa Invidia Cristina Boraschi
Capitano Gideon Silvano Tranquilli (1^voce)

Carlo Allegrini (2^voce)

Generale Dyer Ettore Conti
Generale Blick Nino Scardina
Voce narrante Akira Kimura Rino Bolognesi

Terza serie[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Nome originale Voce originale Voce italiana
Derek Wildstar Susumu Kodai Key Tomiyama Paolo Turco
Mark Venture Daisuke Shima Shūsei Nakamura Giorgio Favretto
Nova Yuki Mori Yōko Asagami Chiara Salerno
Sandor Shiro Sanada Takeshi Aono Giancarlo Padoan
Dottor Sane Dottor. Sado Sakezō Ichirō Nagai Willy Moser
Desslock Furer Deslar Masato Ibu Gabriele Carrara
Regina Luda di Sherpard Princess Ruda Shalbard Keiko Han Cinzia de Carolis
Alex Stardust Ryusuke Damon Hideyuki Tanaka Luca dal Fabbro
Yur Sper Pier Aldo Ferrante
Comandante Ram Sandro Sardone
Ammiraglio Gaidel Sergio Gibello
Eager Sergio Antonica
Generale Dagon Giorgio Favretto
Voce narrante Akira Kimura Giorgio Favretto

Doppiaggio film[modifica | modifica sorgente]

L'edizione italiana dei lungometraggi di Starblazers è stata curata dalla Yamato Video a partire dalla prima metà degli anni novanta. Il nuovo doppiaggio, eseguito a Milano, ha lasciato intatti i nomi della edizione originale, tagliando ogni rapporto con l'edizione televisiva italiana anche per quello che riguarda le voci dei protagonisti. La società che ha effettuato il doppiaggio è la D.D.E., mentre la direzione è a cura di Sergio Masieri. Il quinto dei lungometraggi dedicati alla saga della corazzata Yamato ebbe anche una edizione in VHS che presentava un doppiaggio leggermente diverso (eseguito sempre a Milano ma dalla cooperativa A.D.C. e diretto da Silvano Piccardi) da quello successivo per l'edizione in DVD (sempre a cura della D.D.E.)

Di seguito,una tabella con le voci dei protagonisti principali

Personaggio Voce originale Voce italiana
Jūzō Okita Goro Naya Pietro Ubaldi
Susumu Kodai Key Tomiyama Felice Invernici
Yuki Mori Yōko Asagami Veronica Pivetti
Daisuke Shima Shūsei Nakamura Claudio Moneta
Starsha Miyuki Ueda Roberta Gallina Laurenti
Dottor.Sado Sakezō Ichirō Nagai Riccardo Peroni
Shiro Sanada Takeshi Aono Ivo De Palma
Analayser Kenichi Ogata Aldo Stella
Hikozaemon Tokugawa Ichirō Nagai Sergio Masieri
Furer Deslar Masato Ibu Luca Semeraro
Heikuro Todo Antonio Paiola - solo in Corazzata Yamato

Maurizio Scattorin negli altri film

Mamoru Kodai Massimiliano Lotti in Corazzata Yamato e Yamato il nuovo viaggio

Marco Balzarotti in Yamato per sempre

Voce narrante Marco Balzarotti

Mentre, a seguire, un elenco coi protagonisti (e i relativi doppiatori) apparsi in uno o più lungometraggi:

Il quinto film ha avuto due doppiaggi diversi:

Personaggio Voce italiana(ed.VHS) Voce italiana(ed.DVD)
Jūzō Okita Antonio Guidi Antonio Guidi
Susumu Kodai Francesco Orlando Felice Invernici
Yuki Mori Karin Giegerich Veronica Pivetti
Daisuke Shima Claudio Moneta Claudio Moneta
Dottor.Sado Sakezō Riccardo Peroni Riccardo Peroni
Shiro Sanada Giovanni Battezzato Giovanni Battezzato
Toshikazu Aihara Marco Balbi Flavio Arras
Kato Claudio Beccari
Kenjiro Ota Carlo Bonomi Aldo Stella
Luger I Bruno Slaviero Bruno Slaviero
Luger II Marcello Cortese Marcello Cortese
Voce narrante Marco Balzarotti Marco Balzarotti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il nome si riferisce alla nave da battaglia Yamato, la più grande mai costruita della Marina Imperiale Giapponese, affondata infine dall'aeronautica statunitense durante la seconda guerra mondiale al termine di una missione suicida. Per tale motivo si ritenne inadatto riproporre ad un pubblico statunitense il nome originale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]