Stanisław Kania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanisław Kania
Stanisław Kania nel 1979

Stanisław Kania nel 1979


Primo segretario del Partito Operaio Unificato Polacco
Durata mandato 6 settembre 1980 –
18 ottobre 1981
Predecessore Edward Gierek
Successore Wojciech Jaruzelski

Dati generali
Partito politico Partito Operaio Unificato Polacco
Tendenza politica Marxismo-leninismo

Stanisław Kania (Wrocanka, 8 marzo 1927) è un politico polacco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1944, a 17 anni, militò nella resistenza polacca contro il nazismo e l'anno seguente si iscrisse al Partito comunista polacco. Frequentò la scuola del partito diplomandosi nel 1952. Nel 1975 divenne membro del politburo.

In seguito alle dimissioni di Edward Gierek da segretario del Partito comunista, Kania fu designato suo successore il 6 settembre 1980. Nel riconoscere gli errori nella politica economica dei suoi predecessori, accettò di incontrare i rappresentanti di sindacati e movimenti di opposizione al regime comunista, a cominciare da Lech Wałęsa, fondatore e leader di Solidarność. Tuttavia, a causa della sua linea ritenuta troppo morbida nei confronti degli oppositori, nell'ottobre del 1981 fu costretto a dimettersi lasciando l'incarico di segretario al generale Wojciech Jaruzelski che era divenuto Primo Ministro pochi mesi prima.