Stallo alla messicana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stallo alla messicana (in inglese mexican standoff o mexican standout) è un termine che indica una situazione nella quale due o più persone (solitamente tre) si tengono sotto tiro a vicenda con delle armi, in modo che nessuno possa attaccare un avversario senza essere a propria volta attaccato.

L'origine di questa espressione è incerta, ma può essere collegata alla difficile e paradossale condizione sociale ed economica del Messico del XIX secolo.

Lo stallo alla messicana è ora considerato un cliché cinematografico grazie al suo grande uso negli spaghetti-western (il più celebre della storia del cinema è probabilmente il "triello" finale di Il buono, il brutto, il cattivo)[senza fonte] e nei film di serie B. Il mexican standoff è una presenza molto diffusa anche nei film di yakuza giapponesi; paradigmatico è quello presente nel film Il vagabondo di Tôkyô (Tôkyô Nagaremono) di Seijun Suzuki. È stato ripreso e reso celebre da registi come Quentin Tarantino e John Woo, e successivamente Robert Rodríguez.

Alcuni film con celebri Stalli alla messicana[modifica | modifica sorgente]

Lo stallo alla messicana in Dio perdona... io no!

Telefilm Psych,episodio il trafficante di armi.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema