Stain (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nell'araldica anglosassone, con il termine stain (che si può tradurre con onta o chiazza) si indica una famiglia di colori o smalti non standard (murrey, sanguigno e tanné), che vengono usati solamente nell'araldica post-medievale per denotare un aumento disonorevole, anche se è raro usarli. Nell'araldica britannica, comunque, questi smalti vengono utilizzati eccezionalmente, oltre a essere usati nelle livree.[1]

Murrey[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Murrey.

Il murrey (derivato dal Medio inglese, a sua volta derivato dall'Antico francese e dal Latino medievale moratus, da morum 'mora')[2] è un colore (spesso identificato con il sanguigno) rosso violaceo, anche se in Italia viene chiamato anche marrone.[3]

Sanguigno[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Sanguigno.

Il sanguigno (dal latino sanguis, 'sangue')[4] è un colore rosso sangue.

Tanné[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Tanné.

Il tanné (da una variante francese tane)[5] (chiamato anche tannè, cannellato o aranciato) è un colore marrone arancio, anche se aranciato si discosta dalla tradizione araldica europea (non britannica) e africana.

Esempi storici[modifica | modifica sorgente]

  • L'Università del Galles, fondata nel 1893, adottò uno stemma Argent on a fesse murrey three medieval lamps Or all within a bordure of the second charged with eight mullets of the third. (D'argento, alla fascia di murray caricata da tre lampade medievali d'oro, alla bordura del secondo caricata da otto stelle (5) del terzo) [6]
  • La bandiera della Seconda repubblica spagnola, adottata nel 1931, era un tricolore di rosso, oro e murray (roja, amarilla y morada).[7]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fox-Davies (1909), pp. 72-73.
  2. ^ murrey in Oxford Dictionaries. URL consultato il 2012-08-11.
  3. ^ 7.3.7 Sanguigno o Marrone in Manuale ragionato di Araldica
  4. ^ sanguine in Oxford Dictionaries. URL consultato il 2012-08-11.
  5. ^ tenné in Oxford Dictionaries. URL consultato il 2012-08-11.
  6. ^ Arms and Crest, University of Wales. URL consultato l'11 agosto 2012.
  7. ^ Decreto del Gobierno Provisional de la República de 27 de abril de 1931

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]


araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica