Stadtbahn (Berlino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stadtbahn di Berlino
Karte berlin stadtbahn.png
Nome originale Berliner Stadtbahn
Inizio Berlin Ostbahnhof
Fine Berlin-Charlottenburg
Stati attraversati Germania Germania
Lunghezza 11 km
Apertura 1882
Gestore DB
Precedenti gestori DR
Scartamento 1435 mm
Elettrificazione 750 V DC terza rotaia (S-Bahn); 15 kV, 16.7 Hz (B)
Ferrovie

La Stadtbahn ("ferrovia urbana") è una linea ferroviaria che attraversa in direzione est-ovest i quartieri centrali di Berlino.

Congiunge l'Ostbahnhof con la stazione di Charlottenburg, attraversando il centro cittadino.

Il termine non va confuso con S-Bahn (abbreviazione di Stadtschnellbahn, "ferrovia veloce urbana"), termine che indica un servizio ferroviario urbano, presente in molte città di lingua tedesca.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La Stadtbahn di Berlino era - come la Ringbahn - una delle risposte ai problemi causati dalla stazioni di testa delle linee radiali e dalla necessità dei viaggiatori, in particolare dei pendolari, di servirsi di un ulteriore mezzo, una volta giunti in città e scesi dal treno. Pertanto si è voluto connettere le linee radiali in arrivo a Berlino da est, nord-est e sud-est con quelle delle direzioni occidentali.

Stadtbahn di Berlino

Il progetto era del 1872; dopo diverse difficoltà finanziarie delle società coinvolte lo Stato prussiano assunse la responsabilità per la nuova linea urbana; i lavori di costruzione terminarono nel 1882.

Durante la progettazione di questa linea passante era stata presa in considerazione la soluzione a due binari; infine Ernst Dircksen, che guidava la Direzione Reale della Ferrovia Urbana Berlinese, riuscì a far costruire quattro binari. Due sono attualmente utilizzati per i servizi S-Bahn, ed i rimanenti per servizi regionali ed a lunga percorrenza.

Le necessità economiche dell'impresa sono tuttora visibili; alcuni percorsi più lineari non potevano essere realizzati a causa degli alti costi dei terreni; in parte - tra la stazione di Jannowitzbrücke e l'Isola dei Musei - venne usato il terreno demaniale di un fossato ormai abbandonato e riempito.

Per favorire l'attraversamento tutta la linea è stata costruita in sopraelevata: dei brevi tratti terminali su terrapieno, e la parte centrale - circa dieci dei dodici chilometri totali della lunghezza - su complessivamente 731 arcate in muratura, interrotte da complessivamente due chilometri di ponti in ferro.

Percorso, stazioni e fermate[modifica | modifica sorgente]

BSicon vSTR.svg Frankfurter Bahn e Ostbahn
BSicon vSBHF-BHF.svg 0,0 Berlin Ostbahnhof * 1842
BSicon vSHST-STR.svg 1,0 Jannowitzbrücke
BSicon vSBHF-BHF.svg 2,2 Alexanderplatz
BSicon vSHST-STR.svg 2,9 Hackescher Markt
BSicon vWBRÜCKE1.svg Fiume Sprea
BSicon vSBHF-BHF.svg 4,0 Berlin-Friedrichstraße (Nord-Süd-Tunnel)
BSicon vWBRÜCKE1.svg Fiume Sprea
BSicon vWBRÜCKE1.svg Humboldthafen
BSicon vSBHF-BHF.svg 5,3 Berlin Hauptbahnhof * 2006 (Tiergartentunnel)
BSicon vWBRÜCKE1.svg Fiume Sprea
BSicon vSHST-STR.svg 6,9 Bellevue
BSicon vSHST-STR.svg 8,2 Tiergarten * 1885
BSicon vWBRÜCKE1.svg Landwehrkanal
BSicon vSBHF-BHF.svg 9,0 Berlin Zoologischer Garten
BSicon vSHST-STR.svg 10,1 Savignyplatz * 1896
BSicon vSBHF-BHF.svg 11,3 Berlin-Charlottenburg
BSicon vSTR.svg Wetzlarer Bahn

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]