Estadio Manuel Martínez Valero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stadio Martínez Valero)

Coordinate: 38°16′01″N 0°39′48″W / 38.266944°N 0.663333°W38.266944; -0.663333

Estadio Manuel Martínez Valero
Elche-Xerez.jpg
Informazioni
Stato Spagna Spagna
Ubicazione Escut d'Elx.svg Elche
Inizio lavori 1976
Inaugurazione 1976
Mat. del terreno Erba
Progetto Juan Boix Matarredona
Uso e beneficiari
Calcio Elche Elche
Capienza
Posti a sedere 36.017
 

L'Estadio Manuel Martínez Valero è il principale impianto calcistico della città spagnola di Elche. Vi hanno avuto luogo gli incontri dell'Elche, squadra che attualmente milita nella Segunda División.

Intitolato all'ex presidente del club cittadino Manuel Martínez Valero, è stato sede di alcune partite della Nazionale spagnola, che vi ha disputato vari incontri amichevoli e ufficiali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurato l'8 settembre 1976 in sostituzione del vecchio "Altabix" (1926). Opera dell’architetto Juan Boix Matarredona, esso è attualmente il più capiente impianto dell’intera provincia di Alicante. L’incontro inaugurale fu Elche- Messico, 3-3. I gol dell’Elche furono realizzati da Finarolli, Orellana e Gomez Voglino.

Ospitò la finale de la Coppa del Re nel 2002-2003. In esso vennero disputati alcuni incontri validi per il Campionato mondiale di calcio 1982, tra cui;

Viene catalogato dall’UEFA come stadio 4 stelle.[senza fonte]

Capienza[modifica | modifica wikitesto]

Conta 36.017 posti, 20.653 situati nella parte inferiore e 15.364 nell’anello superiore. L'impianto nel complesso è alto 18 metri e ha un peso stimato di centomila tonnellate. Il terreno di gioco ha una dimensione di 108 metri di lunghezza per 70 di larghezza, e il parcheggio può contenere 2.184 veicoli.

Interno dello stadio

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]