Stadio Hanshin Kōshien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Coordinate: 34°43′17.19″N 135°21′41.34″E / 34.721442°N 135.361483°E34.721442; 135.361483

Hanshin Kōshien Kyūjō
(阪神甲子園球場)
Summer Koshien 2009 Final.jpg
Informazioni
Stato Template:Giappone
Ubicazione Nishinomiya
Inizio lavori
Inaugurazione 1924
Costo 42,2 miliardi di Yen
Ristrutturazione 1949, 1991, 2010 (prevista)
Mat. del terreno erba
Proprietario Hanshin Electric Railway
Uso e beneficiari
Baseball Hanshin Tigers
Campionato liceale giapponese di baseball(高校野球)
Capienza
Posti a sedere 47.808
 

Lo stadio Hanshin Kōshien, in giapponese Hanshin Kōshien Kyūjō (阪神甲子園球場?), comunemente chiamato Kōshien, è uno stadio di baseball situato a Nishinomiya, nella Prefettura di Hyōgo, in Giappone. Oltre ad essere lo stadio casalingo della squadra di NPD Hanshin Tigers, è famoso per essere il luogo in cui si svolgono le partite finali del campionato liceale giapponese di baseball(高校野球), competizione anch'essa spesso ma impropriamente chiamata, per metonimia, "Kōshien".

La sua capacità attuale è di 47.808 persone[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato inaugurato il 1º agosto 1924, con il nome di "Stadio Kōshien" (Kōshien Kyūjō). Il nome Koshien (甲子園) derivava da quello dal ciclo sessagesimale del calendario cinese: il 1924, infatti, era il primo anno kōshi (甲子) del ciclo.

Fin dalla sua fondazione fu la sede per le finali del campionato di baseball liceale: in effetti, venne costruito proprio a questo scopo. All'epoca della sua inaugurazione era il più grande stadio asiatico, con una capacità, poi diminuita nelle varie ristrutturazioni, di 55,000 persone.

Nel 1936 venne scelto come stadio casalingo dalla squadra degli Hanshin Tigers (all'epoca Osaka Tigers), che ne è ancora usufruttuaria. Il 14 febbraio 1964 il nome dello stadio venne ufficialmente cambiato in quello attuale, Hanshin Kōshien, in seguito dell'acquisto da parte della società giapponese di trasporti Hanshin Electric Railway.

Lo stadio è stato ristrutturato varie volte nella sua storia, le modifiche maggiori sono state apportate nel 1949 e nel 1991. Nel 1995 la struttura è rimasta seriamente danneggiata dal devastante terremoto di Kobe; parte delle tribune crollarono e su altre si aprirono delle crepe. Nel 2008 sono partiti i lavori per un nuovo progetto di ammodernamento, che dovrebbero concludersi nel 2010[senza fonte].

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è comodamente accessibile dalla stazione di Kōshien, lungo la linea principale Hanshin, che collega Osaka con Kobe.

Il Kōshien nelle opere di finzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è apparso innumerevoli volte all'interno della vasta produzione giapponese di manga e anime incentrati sul campionato liceale di baseball; fra i tanti titoli, possono essere citate le opere Prendi il mondo e vai, H2 e Cross Game di Mitsuru Adachi e Rookies di Masanori Morita. Cambiando genere, l'episodio in quattro parti Pericolo allo stadio (Koshien no kiseki! Mienai akuma ni makezu girai) dalla nona stagione della serie animata Detective Conan è ambientanto all'interno dello stadio.

Un'altra citazione si ha nel manga umoristico Dash Kappei (noto in Italia come Gigi la Trottola): in un episodio il demenziale protagonista, membro del club di pallacanestro della sua scuola, dichiara la sua ferma intenzione di portare la sua squadra al Kōshien... sconvolgendo i suoi compagni di squadra, dal momento che il campionato di pallacanestro non si disputa, ovviamente, al Kōshien.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ hanshin.co.jp

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]