Stadio Domenico Francioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°27′50″N 12°53′54″E / 41.463889°N 12.898333°E41.463889; 12.898333

Domenico Francioni
Stadio francioni.jpg
Informazioni
Ubicazione p.le Natale Prampolini 4
04100 Latina
Tel. +39 0773 666250
Italia Italia
Inizio lavori 1932
Inaugurazione 1935
Struttura Pianta esagonale
Copertura tribuna centrale
Ristrutturazione 2013, 2014
Mat. del terreno Erba naturale
Dim. del terreno 105 x 65 m
Proprietario Comune di Latina
Progetto Oriolo Frezzotti
Uso e beneficiari
Calcio Latina Latina
Capienza
Posti a sedere 7 191
 

Lo stadio Domenico Francioni è un impianto sportivo di sportivo di Latina. Esso ospita gli incontri interni della locale squadra di calcio.

Ha una capienza di 7 191 posti a sedere, di cui 2 207 coperti, 5 721 per la squadra di casa e 1 470 per quella ospite.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'impianto, il primo a sorgere nel capoluogo pontino, era già previsto nel piano regolatore di Littoria del 1932 e fu inaugurato nel 1935 su progetto iniziale dell'architetto Oriolo Frezzotti per l'Opera Nazionale dei Combattenti e Reduci come Stadio Comunale.

Negli anni novanta del XX secolo lo stadio ospitò un'amichevole tra le selezioni U-18 di Italia e Ungheria.

Nel dicembre 1996 lo stadio fu intitolato alla memoria del presidente del Latina Calcio Domenico Francioni.

Nel 2003 lo stadio accolse anche un incontro calcistico di beneficenza tra la nazionale di calcio dei piloti e quella dei giornalisti di Rai Sport[1].

Nel maggio del 2009 fu uno dei luoghi scelti per l'adunata nazionale degli Alpini[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Maurilio Rigo, Latina accoglie lo Schumacher calciatore in la Repubblica, 29 agosto 2003. URL consultato il 16 giugno 2014.
  2. ^ Luana de Francisco, Sfilano gli alpini, l’Italia saluta la Julia in Messaggero Veneto, 11 maggio 2009. URL consultato il 16 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio