Stacy Sykora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stacy Sykora
Stacy Sykora.jpg
Dati biografici
Nome Stacy Denise Sykora
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 176 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Libero
Squadra Tiboni Urbino Tiboni Urbino
Carriera
Squadre di club
1996-1999 Texas A&M Texas A&M Univ.
2000-2003 Teodora Ravenna Teodora Ravenna
2003-2004 Volley Modena Volley Modena
2004-2005 Pieralisi Jesi Pieralisi Jesi
2005-2006 CV Las Palmas CV Las Palmas
2006-2007 Stati Uniti Stati Uniti
2007-2008 Jogging Altamura Jogging Altamura
2008-2009 Stati Uniti Stati Uniti
2009-2010 VK Omička VK Omička
2010-2012 GRER Araçatuba GRER Araçatuba
2012 Tiboni Urbino Tiboni Urbino
Nazionale
1999-2012 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Argento Pechino 2008
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Germania 2002
Transparent.png Campionato nordamericano
Argento Messico 1999
Oro Repubblica Domenicana 2001
Oro Repubblica Domenicana 2003
Transparent.png World Grand Prix
Oro Macao 2001
Bronzo Andria 2003
Bronzo Reggio Calabria 2004
Oro Ningbo 2010
Transparent.png Coppa del Mondo
Bronzo Giappone 2003
Bronzo Giappone 2007
Statistiche aggiornate al 28 dicembre 2013

Stacy Denise Sykora (Fort Worth, 24 giugno 1977) è un'ex pallavolista statunitense.

Giocava nel ruolo di libero.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Stacy Sykora inizia nel 1996, con la Texas A&M University, squadra di pallavolo femminile della Texas A&M University. Dal 1999 entra a far parte della nazionale statunitense che partecipa al campionato nordamericano 1999, vincendo una medaglia d'argento, mentre nelle due edizioni successive della stessa competizione vince quella d'oro.

Nel 2000 si trasferisce in Italia, per giocare nella Olimpia Teodora. Dopo tre stagioni, nel 2003 si trasferisce al Volley Modena, ma già un anno dopo cambia nuovamente squadra andando a giocare nella Giannino Pieralisi Volley. Durante il periodo in Italia, con la nazionale riesce a vincere la medaglia d'oro al WGP 2001, a cui seguiranno due medaglie di bronzo nelle edizioni 2003 e 2004. Nel 2002 gioca la finale dei Mondiali, in cui viene sconfitta dall'Italia.

Nel 2005 si trasferisce in Spagna, per giocare nel Club Voleibol Las Palmas. Al termine di questa esperienza resta per un'intera stagione con la nazionale e vince la medaglia di bronzo alla Coppa del Mondo 2007, che bissa il risultato ottenuto nell'edizione del 2003. Ritorna a giocare in un club nel corso della stagione 2007-08, tra le file della Jogging Volley Altamura. Nell'estate del 2008 viene convocata per le Olimpiadi di Pechino, dove riesce a vincere la medaglia d'argento. A questo successo, segue un nuovo periodo di inattività dalle competizioni coi club: decide di dedicarsi esclusivamente alla nazionale, allenandosi nei vari collegiali allestiti per le atlete americane libere da impegni con i club esteri.

Nella stagione 2009-10, viene ingaggiata durante il mercato di riparazione dal Volejbol'nyj Klub Omička, con cui chiude la stagione regolare al terzo posto, ma viene eliminata ai quarti di finale dei play-off. Con la nazionale vince la medaglia di bronzo alla Coppa Panamericana e quella d'oro al World Grand Prix.

Nel 2010 viene ingaggiata dal Grêmio Recreativo e Esportivo Reunidas, conosciuto come Vôlei Futuro, squadra militante nel campionato brasiliano, con la quale si aggiudica il Campionato Paulista. Il 13 aprile 2011 è rimasta coinvolta in un incidente stradale avvenuto a 500 metri dall'ingresso del palazzo dello sport di Osasco, poco prima dell'inizio della prima semifinale tra le campionesse in carica del Sollys Osasco ed il Volei Futuro, ed ha subito un trauma cranico; con la nazionale, nel 2012, vince la medaglia d'oro alla Coppa Panamericana.

Nella stagione 2012-13 ritorna in Italia, nella Robur Tiboni Volley Urbino, ma, non avendo pienamente recuperato dai problemi alla vista che l'affliggono dall'incidente avuto in Brasile, lascia subito la squadra, decidendo di ritirarsi dalla pallavolo giocata.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre del 2012 Stacy Sykora fa coming out durante un'intervista al magazine Pallavoliamo, affermando tra le altre cose: "Ho una fidanzata e sono felice con lei. Mi dispiace se qualcuno ha un problema con questo e non accetta la mia omosessualità, ma sono felice e questa è la cosa più importante"[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2011

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Team USA volleyball player Stacy Sykora comes out | AfterEllen.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]