Stacanovismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Aleksej Stachanov, a centro foto

Lo stacanovismo (o stachanovismo[1], ma sono diffuse altre grafie, per traslitterazione da altre lingue e dal russo Стахановское) è stato un movimento di massa e di propaganda sovietica, iniziato durante il secondo piano quinquennale dell'URSS. Aderiva ideologicamente a un particolare sistema di utilizzo dell'attrezzatura di scavo e divisione ed organizzazione del lavoro ideato da un operaio ucraino dell'Unione Sovietica del bacino del Don, Aleksej Grigor'evič Stachanov (Алексей Григорьевич Стаханов). Quest'ultimo, infatti, estrasse con una tecnica di divisione dei ruoli lavorativi di sua ideazione, la notte del 31 agosto 1935, 102 tonnellate di carbone, pari a quattordici volte la quota prevista, in meno di sei ore.

La sua immagine fu utilizzata allo scopo di aumentare la produttività di tutti i lavoratori, con l'obiettivo non secondario di "dimostrare al mondo" l'efficacia del sistema del lavoro socialista; il suo esempio diede vita al cosiddetto stacanovismo, l'aumento della produttività individuale unita all'ideazione di nuove tecniche di lavoro. Culmine dell'ideologia produttivistica dell'industrializzazione forzata, l'emulazione stacanovista divenne un fenomeno di massa. Essa comportava premi di produzione, in benefici ed in denaro e nello stesso tempo costringeva gli operai a raggiungere indici di produttività migliori. Stalin ebbe a dire:

« [...] Il movimento stacanovista rappresenta l'avvenire della nostra industria, reca in sé il germe del futuro slancio culturale e tecnico della classe operaia e ci apre la sola strada per la quale possiamo raggiungere quegli alti indici produttivi indispensabili per passare dal socialismo al comunismo ed eliminare il contrasto tra lavoro intellettuale e lavoro manuale. »

Ha rappresentato uno dei tentativi, dopo quello di Изотов, Никита Алексеевич (Nikita A. Izotov) e dell'Izotovismo di accrescere il livello di produttività nell'Unione Sovietica, arrivando peraltro a forme di accentuato esaurimento fisico dei lavoratori stessi. L'avversione degli altri lavoratori, ostilità, bullismo, omicidio, e abuso di stakhanovisti e anche di funzionari minori del partito e dei sindacati portò però, alla fine degli anni trenta, alla graduale fine dell'esperienza stacanovista[2].

« Il lavoro con salari a cottimo vien definito da Marx come "il più appropriato per il modo di produzione capitalistico ("Il Capitale"). Solo l'ultimo burocrate marxista può confondere questa partenza forzata da parte del presunto stato "socialista" a incentivare il guadagno pagandone poi un prezzo e una conseguente disuguaglianza crescente, sovratensioni lavorative, un allungamento della giornata lavorativa, descrivendola come "la preparazione alla transizione al comunismo" »
(Марксизм, 27 11 2009)


Per estensione in italiano la parola stacanovista indica, se usata fuori dal contesto originario dello stacanovismo, una persona che per una qualsiasi ragione si sottopone regolarmente a ritmi estenuanti in una certa attività, chi lavora in modo indefesso e spesso con ulteriori connotazioni negative, come la mancanza di rispetto per la propria persona: lo stacanovismo è divenuto quindi sinonimo di totale, eccessiva, dedizione al lavoro.
Da parte di molti, il record di Stachanov è stato considerato come frutto dell'alienazione e della costrizione a cui erano sottoposte le masse operaie sovietiche; i record di produttività conseguiti dai lavoratori sovietici derivavano talvolta anche dall'entusiasmo e dalla convinzione, di alcuni di essi, di sperimentare, per la prima volta nella storia recente russa, i cambiamenti dei rapporti di produzione basati sull'abolizione dello sfruttamento dell'uomo sull'uomo e su una diversa concezione del lavoro, di partecipare concretamente alla costruzione di una nuova società socialista.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi DOP.
  2. ^ (RU) Стахановское движение. Его реальное значение и бюрократические извращения Il movimento stakhanovista. Il suo significato reale e le distorsioni burocratiche

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]