Stéphanie de Virieu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Autoritratto, 1810

Stéphanie de Virieu (Poudenas, 14 luglio 1785Poudenas, 9 maggio 1873) è stata una pittrice e scultrice francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di François-Henri de Virieu, deputato della nobiltà agli Stati generali del 1789 e colonnello del reggimento Royal Limousin, che fu ucciso durante l’assedio di Lione nel 1793.

Allieva di David, ha prodotto molte opere di vario soggetto, in particolare i ritratti di Joseph de Maistre e di Lamartine (1816) amico, quest'ultimo, del fratello Aymon de Virieu.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • A. Leflave, Stéphanie de Virieu, Paris 1947

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]