Stéphane Raoul Pugno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stéphane Raoul Pugno

Stéphane Raoul Pugno (Montrouge, 23 giugno 1852Mosca, 3 gennaio 1914) è stato un compositore, musicista e insegnante francese, e valente pianista.

Il suo debutto avvenne all'età di sei anni e grazie all'aiuto del principe Poniatowski riuscì ad entrare alla École Niedermeyer, prima di frequentare il Conservatorio parigino dalla età di quattordici anni. Vinse un considerevole numero di premi scolastici, quali il Primo premio in pianoforte, in armonia, in solfeggio e per l'organo, però a causa della sua origine italiana, non gli fu concesso il Grand Prix de Rome.[1]

Nella primavera del 1871 Pugno fu nominato direttore musicale dell'Opéra parigina e alla riapertura del teatro dopo gli eventi correlati alla guerra franco-prussiana, due delle sue opere vennero eseguite.

Tra i suoi tanti incarichi, è stato organista alla chiesa di Santa Eugenia nel periodo che va dal 1872 al 1892, chorus master al teatro Ventador nel 1874, professore di armonia al conservatorio (1892-1896) e professore di piano (1896-1901).

Fino all'età di quaranta anni, Raoul Pugno svolse soprattutto l'attività di pedagogo, dopodiché decise di riprendere la carriera di concertista, ottenendo grandi consensi sia in Europa sia in America.

Come esecutore i suoi autori preferiti sono stati George Frideric Handel, Domenico Scarlatti, Franz Liszt, e soprattutto Fryderyk Chopin.

Si è messo in evidenza sia come solista sia con collaborazioni con altri virtuosi, come i violinisti Eugène Ysaÿe e Leopold Auer, Albéric Magnard, Louis Vierne.

Morì durante una tournée in Russia.

Tra le sue composizioni, annoveriamo: oratori (La Résurrection de Lazare); opere comiche (Ninette, Le Sosie, Le Retour d'Ulysse, La Petite Poucette, Papillons, Viviane); mimodrammi (Pour le drapeau) e numerosi pezzi per pianoforte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario di musica, di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.496

Controllo di autorità VIAF: 32261115 LCCN: no88002124

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie