Sprue tropicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sprue tropicale
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 579.1
ICD-10 (EN) K90.1

Per sprue tropicale in campo medico, si intende una sindrome che comprende due particolarità: anemia megaloblastica e malassorbimento.

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

Colpisce prevalentemente nei paesi di clima tropicale (nei Caraibi e nei paesi del sud est dell'Asia). Si ritrovano raramente dei casi nelle persone che si recano nelle zone endemiche e soltanto se rimangono per lunghi periodi.

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo diarrea in forma acuta, febbre, nausea, dolore addominale e steatorrea. Per quanto riguarda il malassorbimento esso riguarda le vitamine.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Le cause che generano tale patologia risultano sconosciute.[1]

Esami[modifica | modifica sorgente]

si effettuano diversi esami:

Da differenziare in sede diagnostica con la malattia celiaca.[2]

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Il trattamento consiste nella somministrazione di principi attivi quali tetraciclina (250 mg per 1-2 mesi), acido folico e elementi nutritivi di supporto.[3]

Prognosi[modifica | modifica sorgente]

Generalmente buona, la comparsa di recidive non è frequente.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nath SK., Tropical sprue. in Curr Gastroenterol Rep., vol. 7, 2005, pp. 343-349.
  2. ^ Mattioli M., Tropical malabsorption. in Postgrad Med J., vol. 82, dicembre 2006, pp. 779-787.
  3. ^ Bourée P., Tropical sprue in Presse Med., vol. 36, aprile 2007, pp. 723-726.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina