Spostamento (psicoanalisi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel linguaggio della psicoanalisi lo spostamento è un processo operato dal Super Io il cui scopo è quello di modificare il contesto reale di un ricordo rimosso (eventualmente con modificazioni radicali) per ridurne l'impatto negativo con la coscienza (Io).

Quando una pulsione, un'emozione o preoccupazione viene diretta dal suo oggetto iniziale verso un altro oggetto. Poiché la sua direzione originaria provoca ansia