Sportverein Austria Salzburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la squadra originale, fondata nel 1933, vedi Fussballclub Red Bull Salzburg.
SV Austria Salzburg
Calcio Football pictogram.svg
Violett-Weiss
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Viola.svg Viola
Inno Go, go, goal
Dati societari
Città AUT Salzburg (Stadt) COA.svg Salisburgo
Paese Austria Austria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Austria.svg ÖFB
Campionato Regionalliga
Fondazione 2005
Presidente Austria Walter Windischbauer
Allenatore Austria Miroslav Polak
Stadio Sportanlage West
(1 599 posti)
Sito web www.austria-salzburg.at/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sportverein Austria Salzburg, abbreviato in SV Austria Salzburg o solo Austria Salzburg (in italiano Austria Salisburgo), è una società calcistica di Salisburgo, in Austria, fondata nel 2005 dai tifosi della squadra originale dopo che quest'ultima venne acquisita dalla Red Bull. L'acquisizione, infatti, comportò il cambio del nome e dei colori sociali, segni distintivi della società fondata nel 1933 e che alcuni tifosi non intendevano perdere.

Oggi milita in Regionalliga, la terza divisione del campionato austriaco di calcio.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dello SV Austria Salzburg
  • 2005: Fondazione del club
  • 2005–2006: 11° in 1. Landesliga (in spielgemeinschaft con il PSV Schwarz-Weiß)
  • 2006–2007: 1° in 2. Klasse Nord A. Green Arrow Up.svg Promosso in 1. Klasse
  • 2007–2008: 1° in 1. Klasse Nord. Green Arrow Up.svg Promosso in 2. Landesliga
  • 2008–2009: 1° in 2. Landesliga Nord. Green Arrow Up.svg Promosso in 1. Landesliga
  • 2009–2010: 1° in 1. Landesliga. Green Arrow Up.svg Promosso in Regionalliga
  • 2010–2011: 5° in Regionalliga West
  • 2011–2012: 8° in Regionalliga West. Vince la SFV-Cup (1º titolo)
  • 2012-2013: 2° in Regionalliga West. Vince la SFV-Cup (2º titolo)
  • 2013-2014: 1° in Regionalliga West. Viene sconfitto ai Play Off Promozione.Vince la SFV-Cup (3º titolo)
  • 2014-2015: in Regionalliga West.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 2005 da alcuni tifosi in contrasto con la nuova proprietà del club originale, che aveva imposto la denominazione di Red Bull Salzburg ed i colori bianco e rosso, si è iscritto alla Salzburger Fussballverband disputando il primo campionato in spielgemeinschaft con il PSV Salisburgo. Nella stagione 2006-2007 ha potuto iscrivere una squadra autonoma, che partendo dalla 2. Klasse ha conquistato quattro promozioni consecutive, arrivando nel 2010-2011 in Regionalliga.

Qui per la prima volta ha incontrato in partite ufficiali i "rivali" del Salisburgo, anche se solo con la squadra Amateure, nel primo vero derby tra le due formazioni. Ha concluso il campionato d'esordio in terza serie al 5º posto finale, quindi nel 2011-2012 è stato 8° e, nel 2012-2013, 2°, sfiorando la qualificazione agli spareggi promozione dopo un lungo duello con il Liefering, altra squadra controllata dalla Red Bull.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2007 la squadra gioca le partite casalinghe all'ASKÖ Sportanlage West, noto anche come My Phone Austria Stadion per motivi di sponsor, capace di 1 599 spettatori, dei quali 400 a sedere[1].

In precedenza, aveva utilizzato i seguenti impianti: PSV-Platz (stagione 2005-2006), SAK-Sportanlage Nonntal (parte conclusiva della stagione 2005-2006) e UFC-Platz (stagione 2006-2007).

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

2009-2010
2008-2009
2007-2008
2006-2007
2011-2012, 2012-2013, 2013-2014

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

I tifosi dell'Austria Salisburgo sono gemellati con quelli del Barletta. Gli ultras hanno rapporti di amicizia con alcuni gruppi dell'Udinese e del Catanzaro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Austria Salzburg Stadion, austria-salzburg.at. URL consultato il 9 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio