Sport professionistico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nello sport professionistico, l'atleta riceve un compenso in ragione dell'attività agonistica praticata: il compenso può essere legato anche ai diritti sportivi e contrattuali dello stesso. Rispetto alla pratica amatoriale (dilettantistica) quella professionistica gode di maggiore rilevanza dai punti di vista economico, mediatico e culturale.

Tale differenza assume importanza nel contesto dei giochi olimpici: le prime edizioni erano infatti riservate ai dilettanti, sulla base del concetto espresso da Pierre De Coubertin secondo cui la partecipazione dell'atleta non doveva essere subordinata al denaro. All'epoca della guerra fredda gli atleti amatoriali provenienti dal blocco orientale intraprendevano di frequente una carriera nelle forze armate che concedeva loro la promozione ad atleta di stato.

L'ideale olimpico è basato sulla lealtà, sull'impegno e sul rispetto: principi, questi, richiesti sia all'atleta dilettante che al professionista.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport