Spinosauridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Spinosauridae
Stato di conservazione: Fossile
Sketch suchomimus.jpg
Disegno di un Suchomimus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Infraordine Tetanurae
Superfamiglia Spinosauroidea
Famiglia Spinosauridae
Generi

Gli spinosauridi (Spinosauridae) sono un gruppo di dinosauri carnivori, vissuti nel Cretaceo in Africa, Sudamerica ed Europa.

Carnivori con la "vela"[modifica | modifica sorgente]

La caratteristica principale di questi enormi teropodi era data da una sorta di "vela" posta sul dorso: almeno in alcune specie (ad esempio Spinosaurus aegyptiacus) questa struttura raggiungeva e superava il metro di altezza. La vela era costituita da espansioni delle vertebre dorsali unite insieme forse da una membrana carnosa, o da una sorta di gobba. Gli spinosauri, forse, usavano questa struttura per regolare la temperatura corporea. È curioso che anche altri dinosauri non imparentati con gli spinosauri ma viventi negli stessi luoghi e nello stesso periodo (Ouranosaurus, Rebbachisaurus) erano dotati di una simile "vela".

Cranio da coccodrillo[modifica | modifica sorgente]

Un'altra caratteristica degli spinosauri, presente in tutti i membri del gruppo, era il cranio estremamente allungato, simile a quello di un coccodrillo e fornito di mascelle stranamente sottili e strutturate in modo da resistere ad impatti violenti. Probabilmente il cranio allungato era un adattamento alla caccia ai pesci nei fiumi. Le dimensioni enormi (particolarmente quelle di Spinosaurus e Oxalaia, stimati rispettivamente sui 18* e 14 mt di lunghezza) rendono questi dinosauri alcuni i più grandi carnivori mai vissuti sulla terraferma. Le zampe anteriori degli spinosauri, contrariamente a quelle di molti altri teropodi, erano molto robuste: ciò ha indotto in passato alcuni paleontologi a pensare che questi animali fossero almeno in parte quadrupedi, ma questa ipotesi è probabilmente falsa.


Evoluzione e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Gli spinosauridi, benché apparsi tardivamente nella documentazione fossile (nel Cretaceo inferiore, circa 120 milioni di anni fa), rappresentano un gruppo abbastanza primitivo di dinosauri teropodi, i cui parenti più prossimi vanno ricercati nei megalosauridi del Giurassico, e con questi sono riuniti nella superfamiglia degli spinosauroidi (Spinosauroidea). In ogni caso, gli spinosauridi acquisirono alcune specializzazioni (cranio, taglia enorme, "vela") del tutto assenti nei membri primitivi del gruppo. Resti di spinosauri si rinvengono in Europa (Baryonyx), Africa (Spinosaurus e Suchomimus) e Sudamerica (Irritator). Resti di denti isolati, molto simili a quelli di Spinosaurus, sono stati rinvenuti nei terreni del Cretaceo inferiore della Thailandia e sono stati descritti come Siamosaurus suteethorni.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri