Sphodromantis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sphodromantis
Sphodromantis viridis.jpg
Sphodromantis viridis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Mantidae
Sottofamiglia Mantinae
Tribù Paramantini
Genere Sphodromantis
Stål
Specie
  • vedi testo

Sphodromantis Stål è un genere di mantidi diffuso in Africa, a volte considerato sinonimo del genere Hierodula. Molte di queste specie sono conosciute con il nome comune di mantidi africane [1][2][3][4]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende specie di dimensioni medio-grandi, caratterizzate da una evidente robustezza e un voluminoso addome nelle femmine. Le tegmine presentano presso la linea costale un piccolo ovale bianco bordato di nero tipico anche di molte Hierodula. Il capo è molto sviluppato rispetto al corpo, reca due antenne lunghe e sottili nel maschio, più corte nella femmina. Gli arti posteriori presentano coxe con il lato interno recante macchie circolari bianche presso il margine anteriore. Gli arti posteriori sono lunghi e sottili, con protarsi lunghi circa come il tarso. Il genere differisce da Hierodula per alcune caratteristiche morfologiche quali genitali maschili e conformazione del capo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il genere è distribuito in tutti gli stati dell'Africa, eccetto il Madagascar, in Asia sud-occidentale (penisola arabica, basso caucaso, ecc...) e Europa meridionale (Spagna e Italia) con una sola specie.

È un genere prettamente termofilo, tipico di aree semi-aride, desertiche e di rado forestali.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Comprende le seguenti specie [5]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1] African Mantis
  2. ^ [2] Trek Nature New Zealand
  3. ^ [3] African Praying Mantis
  4. ^ [4] African Praying Mantis Sphodromantis gastrica, lineola, viridis and centralis
  5. ^ (EN) Otte D., Spearman L. e Stiewe M.B.D, Genus Sphodromantis Stal, 1871 in Mantodea Species File (Version 1.0/4.1). URL consultato il 4 febbraio 2013.
artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi